Logo Arena Logo friliver

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

raduno velletri paratriathlon marzo 2018

 

Un raduno breve ma molto intenso quello in terra romana tra Velletri e Artena che ha visto come tema centrale la wheelchair ovvero la corsa per la categoria pthc. Il Direttore Tecnico del Paratriathlon Mattia Cambi si dice molto soddisfatto di questa full immersion (dall’8 al 10 marzo), un’esperienza costruttiva che trasferirà anche allo staff tecnico. “Siamo stati ospiti di Diego Gastaldi, attualmente il più forte atleta italiano della disciplina che da 4 anni sta investendo in questo sport.

Per tutti e tre i giorni del raduno, ci siamo confrontati su tecnica, materiali, sviluppi tecnologici e adattamenti al mezzo e ai materiali e molto altro. Anche io, esco arricchito da questa esperienza perchè ho imparato molto da Diego e ho aprrezzato tutti i suoi consigli per migliorare la performance dei nostri ragazzi che usano la wheelchair dopo nuoto e handbike che però loro svolgono solo con l'uso delle braccia”. Molto partecipi e soddisfatti del raduno anche i ragazzi della Nazionale italiana Giovanni Achenza, bronzo a Rio, Andrea Meschiari e Chiara Vellucci che hanno sposato appieno l’impostazione data dal DT a tutto il team per questo tipo di raduni, investendo molto su aspetti legati ai materiali tecnici che ci permettono di fare triathlon: ogni protesi ed ogni wheelchair hanno caratteristiche uniche e da adattare all'atleta stesso, dalla collaborazione con esperti anche delle singole discipline si possono ampliare le conoscenze in materia per applicarle al Paratriathlon. 

 

Logo Arena