Logo Arena

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Foto Alessandri e Molinari

E’ Alessandro Alessandri il nuovo responsabile del settore Multisport, settore che raccoglie duathlon, triathlon lungo, triathlon cross, winter triathlon ed aquathlon, settore che abbraccia tutte le attività della federazione e  che tanto regalano al nostro eterogeneo movimento a livello di successi e medaglie.

 Alessandro Alessandri, lo ricordiamo, ha nel suo background esperienze di livello assoluto e di medaglie importanti da atleta elite nel duathlon e nel settore lungo.

Alessandro Alessandri foto “ Duathlon e lunghe distanze sono discipline che mi appartengono – conferma  Alessandri – mi sono tolto le mie soddisfazioni da atleta in passato e spero di poter dare concretamente il mio contributo oggi come tecnico, per lo sviluppo e la crescita di questo settore. E’ un incarico che mi gratifica, un incarico fresco che, appena accettato, già mi vede al lavoro per l’individuazione di collaborazioni e coinvolgimenti di tecnici di fiducia , ‘vecchie e nuove conoscenze’.
Il triathlon lungo in questo mondo del multisport è sicuramente la punta di diamante, ha grandi triatleti  che vestono la maglia azzurra e regalano successi per tutto il mondo inorgogliendo la nostra federazione. Ad oggi abbiamo nomi importanti come  Giulio Molinari, ma anche Jonathan Ciavattella e Alberto Casadei che sono tutti atleti militari, ma mi piacerebbe coinvolgere anche altri atleti come Alessandro Degasperi e Massimo Cigana, ossia anche triatleti ‘civili’ professionisti. E’ importante che si comprendano e si creino sinergie per risolvere le criticità tra professionismo e maglia azzurra, sto ‘tastando il terreno’ al momento per recepire disponibilità e capire come potremo procedere per tutelare i loro possibili guadagni da professionisti nei contesti di partecipazioni a circuiti Ironman, piuttosto che Challenge e tutelare nello stesso tempo la possibilità di partecipazioni ad appuntamenti ‘istituzionali’ in cui debbano vestire la ‘maglia nazionale’.
Oltre ai nomi fatti, passando al campo femminile c’è la dichiarata volontà al rientro nelle lunghe distanze di Sara Dossena che non dobbiamo ‘farci scappare’, un’atleta che ha già mostrato il suo talento e che può dare tanto; vorrei verificare anche atlete come Martina Dogana, Marta Bernardi e Margie Santimaria che possono sicuramente dare il loro contribuito”.

Passando al Duathlon, Alessandri guarda al contesto internazionale della specialità:

“Rispetto al passato, il mondo del duathlon ha ristretto i suoi numeri di specialisti tra gli elite, è necessario comprendere il loro livello per articolare adeguati programmi. Dal duathlon abbiamo ricevuto medaglie azzurre importanti nel passato quadriennio ma lo scenario mondiale si sta via via modificando. L’appuntamento di Riccione mi vedrà impegnato non solo con occhi di organizzatore, ma anche di selezionatore in vista degli europei di Soria in Spagna a fine aprile: per le gare elite ho già le idee abbastanza chiare ma dal punto di vista under23 guarderò con maggiore attenzione a questa gara nazionale che terrò come riferimento per le convocazioni”.

Poi Alessandri passa agli altri due segmenti del Triathlon Cross ed al Triathlon invernale:

“Con il triathlon cross è stata confermata la collaborazione al fianco del tecnico specialista Galletti e con lui è fondamentale continuare a lavorare con atleti che già sono di riferimento nel settore e individuare ulteriori talenti. Questo è un settore che ha avuto già importanti eventi in Italia, come ad esempio i mondiali di Orosei,  eventi che hanno mostrato un movimento vivo e con soddisfazioni agonistiche per la nostra federazione. Quest’anno è già conclusa la stagione agonistica del winter triathlon, ma per il prossimo anno insieme al tecnico di riferimento Marco Bethaz non mancheremo a sviluppare i programmai ad hoc per la partecipazione ai principali eventi di calendario”.

foto gruppo news Multisport

foto in home @Motusport

 

Logo Keforma Logo Arena