Logo Arena Logo friliver

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

podio ingrilli mondiali winter triathlon2018

 

È ancora Pavel Andreev, iridato in carica, il mattatore dei Mondiali di Winter Triathlon a Cheile Gradistei (Rou). Il russo arriva sul traguardo in solitaria dopo 1:33:37 di gara con 1:38 di vantaggio sul connazionale Pavel Yakimov e 1:58 sul ceco Marek Rauchfuss.

Appena sotto il podio i due azzurri che si contendono la “medaglia di legno” in volata. Daniel Antonioli, portacolori del C.S. Esercito tre volte d’argento ai Mondiali (Jimijarvi 2012, Cogne 2013-2014) e bronzo iridato a Gaishorn 2009, strappa il quarto posto precedendo il compagno di nazionale Giuseppe Lamastra, classe ‘84, alfiere del Trisports.it Team, che ottiene il quinto posto finale sulla pista amica che gli aveva regalato una bella vittoria in ETU Cup lo scorso anno.

Tra le donne, successo per Yulia Surikova che centra il suo secondo Mondiale di Winter Triathlon davanti a Helena Erbenova (Cze) e Romana Slavinec (Aut).

Gioia tricolore nella gara junior. Davide Ingrillì, atleta della società Raschiani Triathlon Pavese, conquista un bellissimo argento alle spalle del russo Kiril Drozdov ma tenendo dietro l’arrembante Alexandr Vasilev (Rus), bronzo. Quarto dopo la frazione di corsa, Davide è rientrato nella lotta per le medaglie nella seconda frazione, sulla mountain bike, siglando il secondo parziale, prima di andare alla conquista dell’argento nella conclusiva frazione sugli sci, dove ha respinto alla grande gli assalti del russo Vasilev.

“Ha disputato una bellissima gara - sottolinea Marco Bethaz, tecnico federale che ha guidato la spedizione azzurra in Romania - a onor del vero, ci aspettavamo che potesse lottare per il podio, ma Davide si è superato sciando molto bene e facendo la differenza proprio nella terza frazione centrando così un bellissimo argento”.

Tra gli Under 23, l’unico azzurro in gara nella categoria, Davide Vuerich (Trisports.it Team), chiude al sesto posto la gara vinta da Eirok Bruland (Nor). In campo femminile, si impone Nadezhda Belkina (Rus).

“Il bilancio è positivo malgrado sia mancata la medaglia tra gli élite - continua Bethaz - Antonioli e Lamastra hanno disputato una gara di alto livello, il podio era a tiro, ma oggi è mancato qualcosa: Antonioli ha corso e sciato forte ma ha patito in bici, Lamastra invece sulla mountain bike è andato fortissimo, ma entrambi si sono trovati troppo indietro al secondo cambio, serviva davvero un’impresa per salire sul podio, il russo campione del Mondo si è dimostrato ancora una volta un fuoriclasse, il più forte. L’Italia è comunque salita sul podio con Ingrillì, protagonista nella sua categoria, mentre Vuerich ha condotto una buona rimonta nella prova Under 23 ma ha sofferto molto nella corsa, su questa neve ha fatto davvero fatica”.

Le dichiarazioni degli azzurri. 

Antonioli: “Nel complesso sono abbastanza soddisfatto anche se un quarto posto lascia sempre un po’ di amaro in bocca. Oggi ho gareggiato bene, ma in bici posso ancora migliorare e so che devo lavorare su questo aspetto in vista degli Europei. Qui in Romania è stato organizzato davvero un bell’evento, un ottima vetrina per il Winter Triathlon”.

Lamastra: “La mia gara è andata bene, anche se nella frazione di corsa ho accusato un distacco di due minuti. In bici sono rientrato siglando il miglior parziale, poi sugli sci io e Daniel ci siamo dati una mano cercando con tutte le forze di rientrare per la lotta per le medaglie. Alla fine non ci siamo riusciti, abbiamo fatto la volata per la medaglia di legno e Antonioli ha avuto la meglio, ma sono comunque soddisfatto del quinto posto, è stata una magnifica esperienza”

Vuerich: “La gara è stata dura per me, ho accumulato ritardo nella corsa e quindi ho dovuto condurre una gara in rimonta. In bici e sugli sci ho spinto per ricucire lo svantaggio sui primi, ho recuperato bene ma non è bastato per rientrare sulle prime posizioni e giocarsi una medaglia”.

Ingrillì: “Grande soddisfazione per la gara che mi ha portato sul secondo gradino del podio iridato. Partenza in salita, non sono abituato a correre su un terreno così molle e quindi ho faticato parecchio; dopo il primo cambio in quarta posizione, ho iniziato la rimonta in bici arrivando alla seconda transizione al secondo posto; sugli sci ho controllato bene, difendendomi dagli attacchi del russo alle mie spalle e tendendo stretto l’argento”.

Per quanto riguarda la gara Age Group, sale sul podio Gianni Sartori (ASD Triathlon Schio), capace di conquistare la medaglia di bronzo nella categoria 50-54 (classifica) mentre Valter De Rossi (ASD CY Laser Triathlon Schio) ha terminato al 5º posto la gara riservata alla categoria 65-69 (classifica).

PosFirst NameLast NameYOBCountryStart 
Num
TimeRun T1 Bike T2 Ski 
1 Pavel Andreev 1983  RUS 21 01:33:37 00:31:41 00:00:19 00:36:45 00:01:23 00:23:32
2 Pavel Yakimov 1992  RUS 25 01:35:15 00:32:04 00:00:35 00:37:28 00:00:43 00:24:27
3 Marek Rauchfuss 1990  CZE 34 01:35:31 00:31:46 00:00:34 00:36:26 00:01:00 00:25:48
4 Daniel Antonioli 1982  ITA 26 01:36:05 00:31:39 00:00:34 00:38:05 00:00:52 00:24:57
5 Giuseppe Lamastra 1984  ITA 23 01:36:06 00:33:38 00:00:38 00:35:50 00:00:52 00:25:10

classifica completa

Mondiale Winter Triathlon Junior 

PosFirst NameLast NameYOBCountryStart 
Num
TimeRun T1 Bike T2 Ski 
1 Kirill Drozdov  1999  RUS 76 00:41:44 00:13:13 00:00:33 00:16:33 00:01:02 00:10:25
2 Davide Ingrilli 2000  ITA 71 00:42:21 00:13:31 00:00:17 00:17:12 00:00:21 00:11:01
3 Aleksandr Vasilev 1999  RUS 72 00:42:41 00:13:12 00:00:39 00:17:32 00:00:45 00:10:36

classifica completa

Mondiale Winter Triathlon Under 23

PosFirst NameLast NameYOBCountryStart 
Num
TimeRun T1 Bike T2 Ski 
1 Eirik Bruland 1995  NOR 54 01:37:55 00:33:31 00:00:48 00:37:18 00:01:06 00:25:15
2 Aleksandr Vasilev 1998  RUS 59 01:42:56 00:32:43 00:00:40 00:41:06 00:00:45 00:27:44
3 Kirill Tarakanov 1996  RUS 51 01:44:11 00:32:05 00:00:37 00:41:43 00:00:52 00:28:57
6 Davide Vuerich 1995  ITA 53 01:48:35 00:36:23 00:00:47 00:41:19 00:01:13 00:28:56

classifica completa

 
La cronaca ITU delle gare: Russians crowned again in Winter Triathlon, as Surikova and Andreev claim World Titles

 

mondiali winter triathlon 2018 arrivo

Mondiali winter 2018 arrivo donne

Foto Vincitori - ITU Media Janos Schmidt

mondiali winter 2018 gruppo

mondiali winter 2018 antonioli

mondiali winter 2018 lamastra

mondiali winter 2018 corsa

mondiali winter 2018 campo gara

Foto Marco Bethaz

Logo Arena