Logo Arena

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

foto home mallozzi e polikarpenko Melilla tit

Due medaglie per l’Italia Junior del Triathlon in Coppa Europa a Melilla (Esp): la prima è stata quella d’Argento vinta da Beatrice Mallozzi (Minerva Roma)  e l’altra  di Bronzo con il terzo posto conquistato da Sergiy Polikarpenko (Aquatica Torino) nelle gare disputate domenica mattina.Top ten  con Carlotta Missaglia (PPRTeam) 4^ , Tania Molinari (Piacenza TRi Vivo) 6^ e con Mirko Lazzaretto (Rari Nantes Marostica) che conclude in 5^ posizione. Per gli altri italiani Junior in gara: 11esimo posto di Chiara Cocchi (Amici del Nuoto dei VVF di Modena),  12esimo di Alessio Crociani (Pol. Comunale Riccione) e 14esimo di Davide Ingrilli (CNM).
Samuele Angelini (G.S.Fiamme Oro) è stato costretto al ritiro dalla gara, causa un problema meccanico alla bici nella frazione ciclistica. 

 

I vincitori in campo femminile la favorita austriaca Therese Feuersinger ed in quello maschile l’ungherese Csongor Lehmann. 

Alle 9 il via della gara femminile Junior: in 4 le atlete ad uscire in testa dalla frazione di nuoto e dalla T1, tra loro Bea Mallozzi; a circa 25 secondi un gruppetto di 9 atlete tra cui le altre 3 azzurre Missaglia, Cocchi e Molinari.Subito in fuga al primo giro bici l’austriaca Therese Feuersinger , Mallozzi con altre 3 dietro a 30” circa e dietro ancora ad altri 30” Molinari e Missaglia con 6 atlete. 
Al termine della frazione bike l’austriaca Feuersinger esce da T2 con grande vantaggio su tutte le avversarie, dopo una prova completamente in ‘solitaria’ che le ha fatto raccogliere un distacco di circa 2 minuti. 
Nel gruppo delle 8 inseguitrici ci sono Missaglia, Mallozzi e Molinari, mentre Cocchi è più attardata nel gruppetto dietro.Via con la frazione a piedi: l’austriaca è ormai irraggiungibile e punta direttamente al gradino più alto del podio, mentre la lotta per il secondo e terzo posto è aperta: Beatrice Mallozzi allunga subito lasciandosi dietro l’avversaria russa.
Si aggiudica come previsto la vittoria l’austriaca Therese Feuersinger leader assoluta della gara, che taglia il traguardo in 1.05.03 aggiungendo questa medaglia  d’oro all’argento conquistato recentemente a Funchal, dopo una stagione che l’ha vista 4^ ai piedi del podio europeo Junior a Kitzbuhel e sempre 4^ nei Mondiali Junior a Rotterdam.Alle sue spalle la nostra azzurra ‘fresca’ campionessa italiana Triathlon Sprint a Lignano Beatrice Mallozzi, che conquista l’Argento in Coppa Europa concludendo con l’ottima frazione a piedi, 2^ al traguardo in 1.06.09. Alle sue spalle 30” dietro la russa Valentina Riasova.
Carlotta Missaglia è 4^ ai piedi del podio in 1.06.52,  6^ Tania Molinari ed 11^ Chiara Cocchi. A seguire il via della gara Junior maschile: 
in evidenza Crociani che esce subito primo dalla T1 dopo il nuoto ed a pochi metri da lui Lazzaretto; più dietro Angelini , Polikarpenko e Ingrilli. Primo giro della frazione bike con 4 battistrada in fuga e tra loro i nostri Crociani e Lazzaretto, mentre gli altri azzurri sono nel gruppo dei diretti inseguitori. Continuano nel gruppo di testa Crociani e Lazzaretto per tutto il ciclismo ed il vantaggio sugli inseguitori aumenta con un distacco di circa 40” ; Angelini purtroppo è fuori dalla gara per problemi alla bici. Ultima frazione con la corsa: dopo il primo giro Mirko Lazzaretto  è 4^ ma un po’  staccato dal trio di testa, Crociani 7* a circa 30” dai primi. Sergiy Polikarpenko invece ingrana la marcia e inizia la sua rimonta; Ingrilli è ad 1 minuto dalla testa della gara.L’ottima frazione a piedi di Polikarpenko gli consente di superare gli avversari e di riprendere anche i suoi compagni Crociani e Lazzaretto, per aprire la sua rincorsa  al podio. Lazzaretto conclude in 5^ posizione, Crociani in 12^, Ingrilli è 14esimo, mentre il giovane Sergiy Polikarpenko conquista la sua meritata medaglia di Bronzo tagliando il traguardo alle spalle del vincitore, l’ungherese Csongor Lehmann ( Bronzo Europeo Junior a Kitzbuhel)  e dell’atleta di casa, lo spagnolo Javier Romo secondo.  

57.10 il tempo di Lehmann con un vantaggio sullo spagnolo di 12 secondi, mentre Polikarpenko chiude a 57.40 

 


“Contenta  di questa esperienza internazionale - dice Beatrice Mallozzi - ma non completamente soddisfatta nonostante la medaglia, per aver perso ‘il treno’ nella frazione in bici dove l’austriaca si è staccata troppo e non è stato più possibile recuperare l’eccessivo margine di vantaggio che ha preso”.“Abbastanza contento per questo terzo posto - dichiara Polikarpenko - nel nuoto come al solito sono rimasto un po’ indietro, meglio nella frazioni in bici in un percorso bello, vario; entrato in T2 mi sono riuscito ad andare in testa al mio gruppo e poi nella corsa ho iniziato  a spingere ed a recuperare fino al terzo posto. Ciclismo e podismo bene - conclude- mi manca ancora la frazione a nuoto per essere competitivo in tutte e tre le frazioni”.


Approfondimento da sito ETU

Classifiche

 

Nel pomeriggio si è concluso il circuito di Coppa Europa Elite con la vittoria della ceca Vendula Frintova  e del belga Jelle Geens.

Il podio femminile si è completato con il secondo posto della russa Anastasia Abrasimova e della tedesca Claire Michel. 

Tra gli uomini l’argento è andato al vicecampione del mondo U23 Raphael Montoya ed il bronzo allo spagnolo Uxío Abuin Ares.

Top ten per Annamaria Mazzetti (G.S. Fiamme Oro) che conclude la sua gara in 9^ posizione dopo due brillanti frazioni che l’hanno vista in evidenza, 4^ all’uscita dal nuoto e sempre nel gruppo delle protagoniste nella frazione bike.  

Per il portacolori delle Fiamme Azzurre, Delian Stateff da registrare il ritiro dalla gara a metà frazione podistica. Ottimo avvio di Stateff nel nuoto e sempre nel gruppo di testa nel ciclismo, sceso a piedi ha iniziato a rallentare e si è poi ritirato accusando problemi fisici.

 

Classifiche Uomini

Classifiche Donne

IMG 7681

IMG 7684

IMG 7674

IMG 7679

IMG 7678

IMG 7680

IMG 7685

 

(Fonte foto FITRI)

Logo Arena