Logo Arena

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

peschiera 2017 podio

 

La terza edizione del Kuota TriO Peschiera si è confermata un grandissimo successo.
1200 atleti hanno partecipato con il solito entusiasmo a questa gara storica così tanto amata: anche il meteo, che sembrava avverso, ha contribuito a rendere la giornata unica e raggiante.

La gara di Peschiera, ultima tappa del circuito Garmin TriO Series, pur essendo tecnicamente impegnativa, rimane un appuntamento imprescindibile nel calendario dei triatleti, italiani e non solo, che crescono di numero di anno in anno.

Prime a partire sotto un timido sole sono state le donne: tantissime cuffie rosa e sorrisi emozionati hanno aperto la manifestazione in un lago che presentava ottime caratteristiche per un nuoto tranquillo e senza troppi intoppi.
Prima ad uscire dall'acqua è stata la protagonista indiscussa della gara femminile, Federica Parodi (T.D.RIMINI), seguita ad una manciata di secondi da Renate Forstner: le due hanno condotto insieme anche l'intera frazione ciclistica, aiutandosi a vicenda "E' stata davvero molto dura, ma confidavo nella collaborazione di Renate" dichiara Federica Parodi all'arrivo "abbiamo fatto altre gare insieme e lavoriamo bene. Ho cercato solo di staccarla negli ultimi due chilometri".
Il gruppo inseguitore, a qualche minuto, era composto da Elisa Monacchini (DERMOVITAMINA TRIATHLON), Valentina Tagliabue (707 TEAM) e Alice Fritzsche.
La frazione di corsa a piedi non ha visto grandi stravolgimenti di classifica: prima si è confermata la Parodi - che dichiara che la terza frazione sia la sua preferita - in 02:13:18, seconda la Forstner in 02:16:10 e terza la Tagliabue che, con la sua solita ottima frazione podistica, ha terminato in 02:17:51

La competizione maschile, partita secondo ordine di rank dieci minuti dopo le donne, ha visto in testa un gruppetto di atleti che, come successo per la gara femminile, hanno poi continuato insieme nella frazione ciclistica: Sergiy Kurochkin (GRANBIKE TRIATHLON). Gabriele Salini (707 TEAM), Butturini Jacopo (TRIATHLON CREMONA STRADIVARI), Franco Pesavento (TRIATHLON 7C), Micotti Stefano (AZZURRA TRIATHLON).
La differenza è stata fatta in questo caso nella terza frazione: Kurochkin è partito da solo, cercando di dettare un ritmo sostenuto.
A ruota, Salini e Pesavento hanno cercato di raggiungerlo.
"Il primo giro di corsa è stato più duro, mi sentivo le gambe veramente pesanti" dice Pesavento al traguardo "piano piano poi mi sono sentito meglio e ho dato tutto per cercare di raggiungere Sergiy. Una volta preso, quando mancavano davvero pochi metri al traguardo, ho sfruttato l'ultima discesa e ho dato tutto per prendermi il primo posto".
Re della terza edizione del Kuota TriO Peschiera è così il giovane Franco Pesavento con un tempo di 01:53:54, subito dopo, superato in volata. Sergiy Kurochkin in 01:53:57. Sul terzo gradino del podio, Gabriele Salini, in 01:54:49

La grande festa dell'olimpico a Peschiera è continuata con gli arrivi di tutti gli altri tantissimi triatleti partecipanti e con le coinvolgenti premiazioni e il pasta party, con il bellissimo sfondo della fortezza di Peschiera, patrimonio dell'Unesco.


Domenica 17 settembre 2017, con la distanza Sprint del Kuota TriO Peschiera, è calato il sipario sul circuito Garmin TriO Series.

Dopo un inizio di giornata incerto che ha preoccupato atleti e organizzazione, anche oggi il sole ha deciso di baciare i più di 600 atleti al via per lo Sprint, facendo capolino dalle nuvole proprio alla partenza del nuoto della batteria femminile.


Dal punto di vista agonistico, la gara è partita con le agguerritissime donne, molte delle quali anche al loro debutto, come la showgirl Justine Mattera, visibilmente emozionata ma divertita allo stesso tempo.
Il ritmo nel nuoto è stato dettato dall'atleta del 707 TEAM Francesca Ferlazzo, che ha poi cercato di pedalare in solitaria nella frazione di ciclismo: la sua fuga è pero durata pochi chilometri, quando è stata raggiunta da un gruppo di atlete tra cui le sue compagne di squadra Laura Gatti e Giulia Bedorin, insieme alle altre avversarie Renate Forstner, Elisa Monacchini (DERMOVITAMINA TRIATHLON) e Dora Fucsh (PPR TEAM).
Le ragazze hanno collaborato per tutti i 20 chilometri, a parte un piccolo tentativo di fuga delle 707, non riuscito;
"Appena scesa dalla bicicletta, ho preso coraggio e ho spinto fin dai primi metri. Sono riuscita a tenere il ritmo e a conquistare il primo gradino del podio." dice la Ferlazzo al traguardo "Sapevo che la mia compagna Laura Gatti mi avrebbe dato filo da torcere, sono contenta per entrambe".
Il podio femminile si conferma quindi il seguente: regina del Kuota TriO Peschiera Sprint Francesca Ferlazzo in 01:07:45, al secondo posto Laura Gatti 01:08:02 in e al terzo, con un arrivo in volata su Giulia Bedorin, Renate Forstner in 01:08:14.

La gara maschile ha visto protagonisti in solitaria fin dalla prima frazione Gianluca Pozzatti (707 TEAM) e Jacopo Butturini (TRIATHLON CREMONA STRADIVARI), che, usciti nel primo gruppo dal nuoto, hanno impostato un ritmo altissimo nella frazione ciclistica.
"Appena usciti dalla zona cambio, ho cercato di capire se ci fosse qualche compagno di squadra vicino, ma non ho visto nessuno. A quel punto io e Jacopo siamo partiti da soli e abbiamo collaborato veramente alla grande."
I due atleti hanno percorso tutti i 20 chilometri in solitaria, seguiti da un gruppo con Riccardo Mosso (707 TEAM), Gabriele Salini (707 TEAM), Daniel Hofer (VENUS TRIATHLON) e Gergely Kiss.
Il vantaggio accumulato nel ciclismo si è poi accentuato con la corsa coraggiosa e sicura di Pozzatti, che si è così proclamato re della gara con tempo di 56:13
Dietro di lui Jacopo Butturini in 57:14 seguito al terzo posto da Riccardo Mosso in 58:34

Sorridente e ancora energica al traguardo è stata Justine Mattera: "Ammetto che sia stata dura, ma è stato veramente coinvolgente il tifo del pubblico. Il loro continuo entusiasmo e i loro incitamenti mi hanno accompagnata fino al traguardo!"

Proclamati infine i vincitori di Garmin Team Rank, la classifica a squadre del circuito Garmin TriO Series che comprendeva le gare: SEA Milano DEEJAY TRI, Oakley TriO Sirmione, Santini TriO Senigallia e Kuota TriO Peschiera.
Al primo posto 707 TEAM con 62039.18 punti, al secondo THE HURRICANE S.S.D con 41414.18 punti e terzi il CUS PRO PATRIA MILANO TRIATHLON con 25186.70 punti.

L'appuntamento è ora al 2018, con una nuova edizione di Garmin TriO Series: tante novità e continui miglioramenti aspettano i triatleti per un anno veramente sorprendente!

PHOTO CREDITS: Michele Mondini

Fonte comunicato società organizzatrice

peschiera 2017 podio f

peschiera 2017 olimpico nuoto

 

Logo Arena