Logo Arena

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Alla scuola enologica Cerletti di Conegliano (TV), Eva Serena prima davanti a Mazzer e Ravazzolo. Alberto Casadei trionfa al Cross Duathlon “Tra Colli e Vigne”, davanti a Samuele Gobbo. Terzo posto e prestazione super per lo Youth di casa Silca Andrea Mason.

È Alberto Casadei, atleta delle Fiamme Oro, a trionfare nel Cross Duathlon “Tra Colli e Vigne” di Conegliano (TV). Oggi alla scuola enologica Cerletti il neo coneglianese Casadei (si è trasferito nella città del Cima quando si è sposato pochi mesi fa) in forza alle Fiamme Oro Triathlon, ha vinto la gara davanti a Samuele Gobbo (A3) e allo Youth di casa Silca Ultralite Vittorio Veneto, Andrea Mason. Al femminile, vittoria combattuta e conquistata da Eva Serena della 333 Triathlon A.S.D di Castelfranco Veneto, davanti all’atleta di casa Erica Mazzer e a Francesca Ravazzolo (Padovanuoto). Spettacolo tra i vigneti e gli ulivi, con ripide salite e importanti discese, non solo con la gara sprint, ma anche con i tanti giovani che sono arrivati nella Città del Cima, per quella che è stata l’ultima prova della Coppa Veneto Kids (oltre che della Coppa Veneto Age Group).

Ad aprire la giornata di gare, baciata da un sole ancora estivo, nella splendida tenuta dello storico istituto che ospita oltre 1600 studenti, le prove riservate ai Kids. Dai Mini Cuccioli ai Cuccioli, dagli Esordienti ai Ragazzi per arrivare agli Youth A e B. Sorrisi, colori, lacrime, grinta, agonismo e amicizia per i piccoli duathleti, in molti alla loro prima esperienza con la multidisciplina.

Poi alle 13.45 il clou, con l’attesa gara per i “grandi”. Al maschile, ottima prova del giovanissimo Andrea Mason, 17 anni, che nella prima frazione di gara a piedi, era in testa, ma pochi metri dopo essere salito in bicicletta ha avuto un problema tecnico (è caduta la catena) che lo ha costretto a rallentare. È in questo frangente che Casadei ha conquistato la testa della corsa. Mason è poi riuscito a superarlo nuovamente, ma in seguito qualche problemino fisico l’ha rallentato. Verso la fine della gara è stato così superato da Casadei e Gobbo.

“Un percorso muscolare impegnativo, veloce, ma divertente – ha detto Alberto Casadei – Per me era la prima volta al Cross Duathlon di Conegliano con la maglia delle Fiamme Gialle. Lo avevo fatto tanti anni fa quando anch’io correvo con Silca, erano i miei primi passi nel triathlon. Essere qui oggi per me, che da qualche mese abito ad un chilometro da qui, è un onore. I ragazzi dietro sono stati competitivi, è stata una gara dura, ma fantastica”.

Al femminile, gara di testa per la castellana Eva Serena, seguita a meno di un minuto da Erica Mazzer, in testa nella frazione di corsa, poi arrivata seconda. Sul terzo gradino del podio, Francesca Ravazzolo.

“Percorso a piedi molto bello, tra le vigne – ha detto Serena – Quello in bici, percorso molto tecnico, impegnativo, con le curve in discesa in mezzo ai vigneti che sono anche abbastanza pericolose. Ho visto tante cadute. Io in salita sono favorita quindi sono riuscita a raggiungere Mazzer. Quando ho posato la bici, ho dato il massimo fino alla fine ed è andata bene”.

Soddisfatto il patron Aldo Zanetti. “Bellissima giornata, ho visto delle belle gare tra i più piccoli, molto partecipate – ha affermato il presidente di Silca Ultralite, Vittorio Veneto - gare agonisticamente valide alle quali probabilmente tenevano per conquistare punti per la Coppa Veneto. La gara delle ragazze è stata strepitosa, alcune di loro si sono addirittura inserite tra i primi dieci maschi. Un ringraziamento alla Scuola Enologica che ci ha ospitato e a tutti i volontari che hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione.

Presenti, tra gli altri, il dirigente scolastico dell’istituto Cerletti, Damiana Tervilli, e l’assessore allo sport di Conegliano, Christian Boscariol.

Accanto a Silca Ultralite Vittorio Veneto nell’organizzazione del Cross Duathlon di Conegliano, ci sono Maratona di Treviso, GP Triathlon e Conegliano Bike Team. L’evento ha il patrocinio di Regione Veneto e Provincia di Treviso e il patrocinio ed il contributo del Comune di Conegliano, la collaborazione e l'ospitalità della scuola enologica Cerletti.

Per resoconto, foto e video visitare i siti internet www.atleticasilca.it e www.silcaultralite.it , la pagina Facebook “Silca Ultralite Triathlon” e il canale You Tube “Silca Ultralite Vittorio Veneto”.

CLASSIFICHE

CROSS DUATHLON SPRINT CONEGLIANO "Tra colli e vigne"

(3 km, 13,2 km, 1,5 km)

Maschili. 1. Alberto Casadei (Fiamme Oro Trathlon) 57’ 37’’ 2. Samuele Gobbo (A3) 58’ 03’’ 3. Andrea Mason (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 58’ 41’’ 4. Christian Nodari (Triathlon Bergamo) 59’ 00’’ 5. Mirko Martinello (Castelfranco Triathlon) 59’ 12’’ 6. Giuliano Giacomelli (Fersen Triathlon) 59’ 44’’ 7. Ross Zampese (Triathlon 7C) 1h 00’ 45’’ 8. Renato Segat (Pavanello) 1h 02’ 30’’ 9. Giovanni Bonzagni (Triathlon Zola) 1h 03’ 07’’ 10 Gabriele Ioriatti (Fersen Triathlon) 1h 03’ 43’’

Femminili. 1. Eva Serena (333 Triathlon) 1h 12’ 10’’ 2. Erica Mazzer (Silca Ultralite) 1h 13’ 02’’ 3. Francesca Ravazzolo (Padovanuoto) 1h 20’’ 20’ 4. Sylviane Bertuzzi (Triathlon Lignano Sabbiadoro) 1h 27’ 08’’ 5. Silvia Tabacco (Woman Triathlon) 1h 36’ 10’’ 6. Sara Roncato (Asi Triathlon Noale) 1h 38’ 55’’.

CROSS DUATHLON KIDS

Maschili. Mini Cuccioli (100 mt, 500 mt, 100 mt). 1. Diego Michelotto (Cus Padova) 4’ 12’’, 2. Filippo Taffarello (Treviso Triathlon) 4’ 15’’, 3. Kevin Zerlotto (Css) 4’ 18’’. Cuccioli (300, 1000, 150). 1. Aaron Franceschin (Leosport) 5’ 20’’, 2. Riccardo Giacomel (Pavanello) 5’ 25’’, 3. Pietro Spagnolo (Triathlon Rari Nantes Marostica) 5’ 26’’. Esordienti (500, 2000, 250). 1. Giovanni Pavanello (Pavanello) 11’ 33’’, 2. Matteo Sanarini (Cus Padova) 12’ 01’’, 3. Alessandro Menazza (Triathlon & Training) 12’ 20’’. Ragazzi (1000, 3000, 500). 1. Davide Barozzi (33 Trentini Triathlon) 13’ 28’’, 2. Leonardo Volpato (Treviso Triathlon) 13’ 44’’, 3. Samuele Leonardelli (Fersen Triathlon) 13’ 53’’. Youth A (2000, 6000, 1000). 1. Jacopo Bovo (Triathlon & Training) 36’ 35’’, 2. Vincent Dominin (Pavanello) 37’ 07’’, 3. Telemaco Padoin 38’ 35’’. Youth B (2000, 6000, 1000). 1. Elia Andriollo 34’ 40’’, 2. Nicolò Ruggero (Padovanuoto) 35’ 46’’, 3. Victor Dominin (Pavanello) 37’ 07’’.

Femminili. Mini Cucciole (100 mt, 500 mt, 100 mt). 1. Giulia Zoppas (Silca Ultralite) 4’ 09’’ 2. Vittoria Bergo (Pavanello) 4’ 11’’ 3. Emma Bertoldo (Leosport) 4’ 27’’. Cucciole (300, 1000, 150). 1. Federica Piani (Circolo sportivo Adria Gorizia) 5’ 37’’, 2. Chiara Bortolamedi (Fersen Triathlon) 5’ 49’’, 3. Vittoria Rossi (Leosport) 6’ 00’’. Esordienti (500, 2000, 250). 1. Virginia Iaccarino 12’ 07’’, 2. Linda Sanarini (Cus Padova) 13’ 01’’, 3. Maya Colombo (Circolo Sportivo Adria Gorizia) 13’ 56’’. Ragazze (1000, 3000, 500). 1. Sofia Tonon (Silca Ultralite) 15’ 26’’, 2. Eleonora Biz (Silca Ultralite) 16’ 03’’, 3. Viola Carollo (Padovanuoto) 16’ 29’’. Youth A (2000, 6000, 1000). 1. Valentina Biz (Silca Ultralite) 42’ 19’’, 2. Ludovica Rossi (Cus Padova) 43’ 02’’, 3. Isabella Ferrarin (CSS) 44’ 49’’. Youth B (2000, 6000, 1000). 1. Arianna Zanusso (Silca Ultralite) 44’ 35’’ 2. Alexia Bisol 49’ 32’’, 3. Alessandra Dussin (Pavanello) 1h 00’ 22’’.

(Fonte comunicato società organizzatrice)

tra colli e vigne 1

tra colli e vigne 2

tra colli e vigne 3

tra colli e vigne 4

tra colli e vigne 5

CREDIT MASSIMILIANO PIZZOLATO

 

Logo Arena