Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

4^ edizione del Triathlon Olimpico di Mazara del Vallo

Domenica  2 settembre 2018 si è svolta a Mazara Del Vallo l’edizione 4.0 del Triathlon Olimpico. L’evento, organizzato dall’Associazione Polisportiva Atletica Mazara/Triathlon Mazara con il Patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Mazara del Vallo, sotto l’egida della Federazione Italiana Triathlon, ha riscosso grande successo ed ha regalato alla città di Mazara l’ennesima giornata di sport con la S Maiuscola.

Più di duecento gli atleti partecipanti, arrivati da ogni parte d’Italia e anche dall’estero, hanno affrontato nell’ordine 1500 m di nuoto, 40 km in bici e 10 km di corsa. La manifestazione anche quest’anno si è svolta nel salotto buono della città, coinvolgendo le acque antistanti la spiaggia cittadina per la frazione di nuoto; lo splendido scenario del lungomare Mazzini e San Vito per la frazione di bici, ed i vicoli del centro storico per la frazione di corsa. La zona cambio è stata allestita nella centralissima Piazza Mokarta.  

L’evento si è svolto in un clima di grande sportività, regalando a concorrenti e spettatori una giornata di sano sport e grandi emozioni, complice l’interesse suscitato nel numeroso pubblico presente, incuriosito oltre che dalle inusuali gesta sportive anche nel vedere all’opera una macchina organizzativa che ha funzionato alla perfezione, merito della grande passione del gruppo Triatlhon Mazara oltre che dai componenti della PAM con in testa il Presidente Pietro Apollo.


È stato ancora una volta il primo cittadino on. Nicola Cristaldi a dare il via alla gara, sempre presenti come nelle precedenti edizioni, l’assessore allo sport Vito Billardello, il presidente del Consiglio Comunale Vito Gancitano e il Consigliere Comunale e Atleta della PAM Stefania Marascia.


La vittoria è andata ad Ennio Salerno della Dermovitamina B) Side-Firenze, che ha concluso la gara con un tempo di 1h49’39’’, seguito da Antonio Limoli della Magma Team con 1h50’02’’ ed infine dal mazarese Marco Parrinello tesserato con la Multisport Catania, che ha terminato la sua prova con un tempo di 1h50’11’’.
Nella categoria femminile invece a trionfare è stata Federica Cernigliaro della Magma Team con il tempo di 2h04’19’’, seconda piazza per Sofia Cassata della Now Team con 2h07’16’’ e terza Eugenia Guglielmino della Magma Team con il tempo di 2h13’11’’.
Per quanto riguarda la staffetta ha trionfato il team formato dal campione mondiale di maratona militare Francesco Ingargiola (corsa), Balsamo (nuoto) e Giovanni Garfano (ciclismo) con un tempo complessivo di 1h50’56”.


L’amministrazione comunale, che ha creduto e supportato fin dalla prima edizione la manifestazione, ha partecipato attivamente concedendo oltre al patrocinio, la disponibilità degli spazi e la piena collaborazione del comando dei Vigili Urbani con a capo il comandante Coppolino che con una sinergica attività congiunta con la Capitaneria di Porto e le associazioni di volontariato quali l’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco, Associazione Nazionale Fedelambiente, Misericordia, UNAC (Associazione Nazionale Arma Carabinieri), hanno magistralmente consentito lo svolgimento della complessa organizzazione dell’evento.
Immancabile l’associazione di Promozione sociale corro per DA che ha partecipato fattivamente all’evento donando la propria maglia agli atleti classificatisi primi assoluti.

Presenti alla manifestazione anche i rappresentanti nazionali e regionali della FITRI, nelle persone del Consigliere Nazionale Giuseppe Campagna, del Presidente Regionale Mario Lombardo e del Vice Presidente Regionale, nonchè direttore di gara Leo Vona.

Al termine della gara, grande riscontro ha suscitato il ricco ristoro a base di frutta fresca di stagione, con il pasta party finale a base di pesce accompagnato rigorosamente da un buon vino bianco che ha sorpreso gli atleti per bontà e ricchezza, e gran finale con granite colorate.

Visto il grande successo e gli apprezzamenti riscossi, gli organizzatori già sono al lavoro per l’edizione 5.0 del 2019.

 

(fonte: comunicato stampa società organizzatrice)