Triathlon Sprint di Brindisi: doppietta della Canottieri Napoli
(Comunicato stampa) E sono tre. L’alfiere della Canottieri Napoli Carmine Rozza centra ancora una volta la vittoria al triathlon sprint di Brindisi, svoltosi nello scorso week-end, e si conferma il giovane più interessante nel panorama del centro sud alla luce dei successi già conseguiti al triathlon di Bari (terzo più giovane italiano della storia a vincere in una gara nazionale) e all’aquathlon di Sorrento. Ma il circolo del Molosiglio ha molti motivi per sorridere, a cominciare dallo splendido secondo posto dell’altro junior Dario Nanni e dalla sorprendente sesta piazza conquistata dall’ironman Giacomo Vinci che si è dimostrato validissimo anche sulle brevi distanze arrivando appena dietro ad un altro “uomo d’acciaio” ovvero il portacolori della Canottieri Irno Luciano Scaglione.

Il successo della Canottieri Napoli in quel di Brindisi vale doppio se si considera che siamo alla vigilia di un appuntamento importante come i campionati italiani di aquathlon juniores (Presenzano 25 settembre) e se si tiene conto del valore degli avversari battuti. Infatti il terzo gradino del podio è stato occupato dal campione interregionale in carica Marco Infante (CUS Bari), mentre quarto è arrivato addirittura Salvatore Alaimo (Esercito), reduce da un ottima prestazione ai campionati italiani di Peschiera. La gara è stata tiratissima e incerta: La frazione di nuoto fila via come previsto con Alaimo che forza nel tentativo di accumulare il maggiore vantaggio possibile, dietro di lui resistono solo Carmine Rozza, Luciano Scaglione e Giacomo Vinci; Dario Nanni e Marco Infante escono attardati dall’acqua. Ben presto però il gruppo dei più forti si compatta e la frazione ciclistica non provoca scossoni salvo il cedimento di Scaglione e Vinci. Al cambio bici-corsa Rozza, Nanni, Infante e Alaimo si presentano tutti assieme e impostano un ritmo altissimo. I quattro procedono in gruppo fino al terzo dei sei km previsti, a quel punto Salvatore Alaimo è il primo ad alzare bandiera bianca, Carmine Rozza continua invece imperterrito ad allungare il passo fino a fiaccare, nell’ ultimo chilometro, la resistenza residua di Dario Nanni e Marco Infante. La vittoria di Brindisi è per Carmine Rozza il biglietto da visita ideale in vista della gara di Presenzano del prossimo 25 settembre quando sarà in palio il titolo di campione italiano Junior nella specialità dell’aquathlon (2,5km di corsa, un km di nuoto e ancora 2,5 km di corsa). Oltretutto la seconda piazza frutta a Dario Nanni il primo posto solitario, davanti a Rozza, nel circuito interregionale che assegna il titolo di campione del centro sud e di cui Brindisi rappresenta la seconda tappa. Alessandro Fattore, responsabile del triathlon alla Canottieri Napoli, 'gongola': “Carmine Rozza e Dario Nanni hanno conseguito un risultato eccezionale centrando la prima doppietta giallorossa in una gara nazionale. Mi auguro che sappiano ripetersi anche sabato quando sarà in palio lo scudetto degli juniores: è il momento di raccogliere i frutti del lavoro che stiamo portando avanti da cinque anni”. Se scudetto dovesse essere per la Canottieri Napoli sarebbe il secondo in due anni dopo la vittoria, lo scorso anno, della squadra di duathlon juniores.
Scopri tutte le Gare
Le ultime News
Giovani
Oggi il via ai Raduni Territoriali Open del Progetto Talento
more info
Giovani
Un grande Giulio Soldati conquista l'Argento con Europa 3 a Nanjing.
more info
Giovani
Giulio Soldati conquista l'Argento con Europa 3 a Nanjing.
more info
Giovani
Giulio Soldati è 7° ai Giochi Olimpici Giovanili in Cina.
more info
Giovani
Gara a Squadre a Nanjing con la formula Staffetta Mista per Rappresentative Cont...
more info
ETU Event
Italiani a Karlovy Vary nella top ten
more info
Le altre News
more info

Home / News / Triathlon Sprint di Brindisi: doppietta della Canottieri Napoli