Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Bravissimi i campani a Porto Sant'Elpidio!

Esercizio (CCN) sfiora il podio negli Italiani di Aquathlon
Due giorni all'insegna dei giovani e giovanissimi nelle Marche a Porto Sant'Elpidio, dove la Campania ha partecipato con 4 Società ed circa 25 atleti, la più numerosa e migliore rappresentativa campana di sempre ad una kermesse giovanile.

Peccato per qualche assenza che avrebbe potuto regalare medaglie "pesanti"



Sabato si è svolto il triathlon kids con la buona partecipazione dei giovanissimi campani di Centro Ester ed Ermes Campania, in particolare hanno brillato Christian Monetti (28° Ermes, cu), Danilo Maglio, Matteo Ariano e Mattia Cuomo (59°, 69°, 71° Centro Ester, rag). 28° Alessia Mignano (Ester). Nella classifica a squadre 31° il Centro Ester e 41° l'Ermes Campania. (per leggere tutto l'articolo cliccare sul titolo)
A seguire gli Italiani di Aquathlon Giovani con la formula 400-2km per la temperatura dell'acqua ma prestazioni notevoli per le 4 società campane presenti: tra gli YA Edoardo Esercizio (CCN) sfiora il podio 4°, seguito da Vittorio Citro (14° Ermes), Paolo Pettorusso (15° CCN), Giovanni Peduto (17° Posillipo, 1° ad uscire dall'acqua), Francesco Esposito (18° CCN), Adriano Marseglia (27° CCN), Mattia Limone 32°, Ciro Mignano 34°, Valerio Maglio 42°, Vincenzo De Luca Bossa 49°, De Cicco Francesco 51° (Centro Ester) e Gennaro Salerno 65° (CCN); nella classifica a squadre per somma di tempi 2° Canottieri, dietro la Minerva Roma.



Eccellenti risultati anche tra le YA: in particolare nel nuoto ben 5 campane tra le prime 12 con il quartetto delle Forum Posillipo davvero impressionante, al termine 10° Paola Patriarca, 13° Francesca Pennarola, 16° Emma Carraturo (tutte Forum Posilllipo), 20° Rossella De Matteis (CCN), 26° Michela Di Sarno (Posillipo), 31° Federica Saetta (CCN), 36° Luisa Improta (Ermes), 42° Valeria Savarese (CCN); nella classifica a squadre per somma di tempi 1° il Posillipo con 3" sulla Minerva Roma.



Tra gli YB 36° Luciano Coppola (CCN, 7° dall'acqua), poi la coppia del Posillipo 45° Emanuele Cassini (11° dall'acqua) e 47° Pasquale Corato, 50° Andrea Limone (Ester), 70° Pasquale Salerno (CCN) ; nessuna YB campana al via.



Tra gli junior (750-3km) la sorpresa italiana è stata l'eccellente prova del talento del Posillipo Marco Pergolato, 2° dall'acqua, senza muta, per poi concludere con un ottimo 8° posto e tanti nomi importanti dietro di lui; 27° Gianpiero Frosina dell'Ester;.

Nella classifica a squadre giovani 16° posto per la Canottieri, 21° per il Posillipo, 26° Centro Ester e 31° Ermes Campania.



La domenica si sono svolti, il Triathlon Youth e Junior (2° prova Coppa Italia) e il Trofeo Italia Giovanissimi di duathlon: tra gli YA, ottimo 9° posto per Ciro Mignano (Ester), 13° Mattia Limone (Ester), 19° Vittorio Citro (Ermes, 4° dall'acqua), 31 Vincenzo De Luca Bossa (Ester), 50 De Cicco Francesco (Ester), 54 Valerio Maglio (Ester); tra gli YB 42 Andrea Limone (Ester); tra le YA 37 Luisa Improta (Ermes) e tra le YB 33 Bruna Ursano (Ester).



Tra gli Junior- Un23, 27° Roberto Pettorusso (Ermes, S1), 31° Gianpiero Frosina (Ester Jr) e 34° Vittorio Langella (Ester Jr).



Nel Trofeo Giovanissimi di duathlon 26° Christian Monetti (Ermes, cu), 44° Antonio Mastriani (Ermes, es) poi i 3 ragazzi del Centro Ester 43 Mattia Cuomo, 58 Matteo Ariano e 70 Danilo Maglio che si sono invertiti la posizione col giorno prima. Nella classifica a squadre 31° il Centro Ester e 41° l'Ermes Campania. Tra le esordienti 42 Margherita Esposito e 45 Vera Citro dell'Ermes Campania, tra le ragazze 31 Alessia Mignano (Ester). Nella classifica a squadre 33° appaiate Centro Ester ed Ermes Campania.



Consuntivo molto positivo, mai la Campania era andata tanto numerosa e con questi risultati, c'è tanta qualità su cui lavorare. Brave le società, gli atleti e i tecnici campani partecipanti.