Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Il resoconto del 4° Duathlon del Drago

images/2019/gare/terni_triathlon/medium/51064547_1096117527224958_7308555808185253888_n.jpg
Resoconto Gara

 

Va in archivio il 4° Duathlon del Drago, la prima gara Silver della stagione 2019. Domenica 3 febbraio, presso l’Aviosuperficie Alvaro Leonardi di Terni, ben 295 atleti si sono dati battaglia in una gara avvincente, prima tappa del Circuito Interregionale Lazio-Umbria, che ha visto la presenza dei migliori specialisti del centro Italia. Il programma prevedeva una gara riservata ai Giovani delle categorie Ya, Yb e Junior, impegnati in un Super Sprint, vinto con autorità dall’atleta di casa del Terni Triathlon  Gianmarco Perotti che ha condotto la gara sin dai primi metri ed ha tagliato il traguardo in 32.22, bissando la vittoria della scorsa edizione. A 36 secondi di distacco il secondo classificato Edoardo Grandi della Minerva Roma, terzo assoluto Alessio Piccioni della Green Hill che ha chiuso in 34,02. Tra le donne, vittoria per Susanna Terrinoni (36.13) della Green Hill che, nell'ultima frazione, è riuscita a prevalere su Martina Mancini della Leone Triathlon (36,27) e Martina Iorio della Green Hill, che ha tagliato il traguardo in 37.55.

Nello Sprint, tra le donne, è stata da subito Giulia Renzini, atleta del Foligno Triathlon Winner, a prendere il largo, seguita da un terzetto composto da Agnese Celommi, Cassandra Ulivieri e Cristina Mercuri. La Renzini, forte del miglior tempo fatto registrare nel multilap della frazione bike, si presenta da sola in zona cambio e mantiene il distacco agevolmente negli ultimi 2500 di corsa, avviandosi a tagliare il traguardo in solitaria in 1 ora, 2 minuti e 18 secondi. Secondo posto assoluto per Agnese Celommi, della Leone Triathlon, che ha la meglio sulla terza classificata del Foligno Triathlon Winner Cristina Mercuri.

Davvero avvincente la gara maschile, riservata a 208 atleti, divisi in due batterie. E’ stato Diego Boraschi, campione italiano duathlon in carica, a forzare da subito il ritmo ed arrivare per primo in zona cambio, lanciandosi nella seconda frazione con oltre 30 secondi di vantaggio. L'atleta della Torrino Roma Triathlon è stato raggiunto in bici da un gruppo guidato da Leonardo Carletti, il giovane Alessandro De Angelis della Minerva Roma, Giulio Pugliese, Alessandro Terranova della Just Triathlon e Marco Marini della Leone. I sei atleti sono piombati insieme in zona cambio e si sono lanciati lungo la pista di decollo dell’Aviosuperficie di Terni A. Leonardi, per l’ultima frazione di 2500 metri di corsa. E’ stato Carletti, a cercare di forzare da subito l’andatura, ma Diego Boraschi ha cambiato marcia ed ha distaccato tutti, presentandosi da solo sul traguardo in 52 minuti e 23 secondi. Secondo posto, a soli 6 secondi, per un solido Giulio Pugliese, compagno di squadra della Torrino Roma Triathlon; medaglia di bronzo per Leonardo Carletti della Leone Triathlon.

fonte comunicato società organizzatrice

51116812 757895671260078 8872995120312483840 n

51072995 294868781174681 6548068076754042880 n

51096625 364706250928467 7607150232479989760 n

51363777 252822952318319 1679911414845669376 nù51513556 337570170182312 5280479445084274688 n