Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Attività territoriali giovanili nello scorso week-end

Si sono svolti nello scorso week-end alcuni raduni territoriali giovanili in Friuli Venezia Giulia, in Emilia Romagna ed in Toscana, i brevi resoconti

  Si è svolto a Gorizia domenica 26 gennaio , il primo raduno open regionale , organizzato dal RGT Friuli Venezia Giulia, Mauro Menotti, al quale hanno preso parte le società; Cus Udine, CSA Gorizia Triathlon, Adria Rari Nantes Monfalcone e Sportiamo di Trieste, e che ha visto la partecipazione dell’atleta della nazionale italiana di triathlon, Daniela Chmet,  qui nella duplice veste di tecnico e di ‘Guest Star’ del raduno.

 
Il raduno che verteva sulle discipline del ciclismo e della corsa, si è svolto sotto i  buoni auspici del clima. Seppur fredda la giornata ha mostrato anche un timido sole, che ha accompagnato il gruppo lungo i 30 km del percorso collinare che ha visto i ragazzi pedalare in gruppo, cosa rara di questi tempi, ascoltando i preziosi consigli dei tecnici che li affiancavano. Terminata la sessione di ciclismo i ragazzi sono ritornati alla “zona cambio “, allestita per l’occasione presso il campo comunale di atletica “E.Fabretto”, dove prima hanno corso, a ritmo di Fondo lento, per 5km i ragazzi e 3km le ragazze e poi, sotto la guida di Daniela Chmet, hanno fatto delle esercitazioni pratiche sulle varie fasi della transizione , molto apprezzate sia dai ragazzi che dai tecnici presenti come spunto di lavoro.

Al raduno hanno partecipato una quindicina di ragazzi delle categorie Youth A, YouthB e Junior: Erica Basile, Angela Miraval, Alessandro Zancani, Carlo Gotti, Riccardo Caprara, Federico Zamò, Andrea Fuk,Luka Kovic, Denis Robazza, Elija Marusic,Victoria Koching, Sara D’Agostino, Sara Zaccagna,Chiara Tunini, Evelyn Robazza, Sara Braida.
I ragazzi sono stati  accompagnati, soprattutto nella sessione ciclistica, dai tecnici societari Giuseppe Fusaz,Davide Mininel, Mauro Menotti, e dalla stessa Daniela Chmet. Oltre ai tecnici vi è stata l’assistenza in bici di alcuni tesserati del Gorizia Triathlon, Daniela, Susanna e Marco ,che si sono prestati gentilmente per la riuscita dell’evento.
L’occasione ha permesso ai ragazzi di capire le problematiche legate alle andature di gruppo nel ciclismo, conoscere alcuni termini ciclistici che, specialmente per i nuovi tesserati erano sconosciuti, e per i tecnici l’occasione di uno scambio di conoscenze e di esperienze di lavoro.

Si ringrazia principalmente il Comune di Gorizia, per aver messo a disposizione il campo di atletica “E.Fabretto” con spogliatoi e docce, cosa che ha permesso la realizzazione del raduno.

 
Sabato 25 gennaio a Rimini è stato effettuato un allenamento collettivo a cui hanno preso parte gli atleti della compagine locale del TDSGRimini e i giovani atleti della Dinamo Triathlon, neonata squadra di Pesaro che sta già lavorando con un nutrito gruppo di giovani e giovanissimi provenienti dal nuoto.
 
La seduta, che ha coinvolto 20 ragazzi, è stata incentrata sulla propedeutica del ciclismo e sugli elementi base delle transizioni ciclismo/corsa e corsa/ciclismo, sfruttando l’impianto ciclo-podistico Masinelli di Rimini, messo a disposizione dall’ ASD Pedale Riminese.
 
L’allenamento è stato seguito dai tecnici del TDSGRimini Romina Ridolfi e Giampaolo Villa e dal tecnico della Dinamo Triathlon Raffaele Secchi.
 
 
Domenica 26 gennaio a Pisa c/o la Tenuta San Rossore, si è tenuto il secondo appuntamento  del progetto Triathlon Days organizzato dal Comitato Toscano e finalizzato alla crescita del movimento giovanile regionale. La proposta della tappa è consistita in un duathlon, declinato su differenti distanze a seconda delle categorie di appartenenza dei ragazzi e preceduto da una parte teorica. Trentatre i partecipanti in rappresentanza di sei società, accompagnati dai rispettivi tecnici coordinati dal Fiduciario Tecnico Regionale Enzo Fasano.