Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

‘TRYtoTRI’! Un gara tutta ‘in rosa’ per il Triathlon al femminile il 30 aprile a Cremona

images/2017/donne/logo_try_to_tri.jpg

 

Un nuovo step della Commissione Donne, con l’organizzazione di una gara dedicata completamente alla partecipazione di triatlete e non solo, una gara ‘in rosa’ per incontrarsi in una giornata di sport e fare tanta promozione.

Chiediamo a Veronica Signorini, della Commissione Donna, un po’ di informazioni sul Triathlon in programma a Cremona il prossimo 30 aprile.

“ La gara nasce da un’idea di noi membri della commissione donne. Abbiamo pensato: cosa possiamo fare per far conoscere anche all'universo femminile il triathlon? Ma soprattutto, come possiamo far passare il messaggio che non si tratti solo di uno sport per "superuomini"? Allora ci siamo dette, perché non facciamo ciò che sappiamo fare meglio?! Gareggiare divertendoci! Così, quando ho proposto l’idea di una gara tutta la femminile a Massimo Ghezzi (presidente della società Stradivari Triathlon Team), ha accolto subito la proposta con entusiasmo e così siamo partiti...
La gara sarà il 30 Aprile a Cremona presso il Piazzale Atleti Azzurri d'Italia, si tratterà un triathlon dedicato alle sole donne, al quale si potrà partecipare sia individualmente,  sia a staffetta. Le distanze saranno: 300m a nuoto, 6km in bici e 2km di corsa. 
Come testimonial avremo 3 grandi campionesse di altri sport della scena olimpica, che dimostreranno che il triathlon è per tutti. Ci hanno già confermato la loro presenza Ilaria Bianchi (5ª nei 100 delfino a Londra 2012) e Sara Galimberti. Analogamente parteciperanno anche le giovani promesse cremonesi nei 3 sport. E non mancheranno anche le nostre campionesse e protagoniste del nostro movimento: hanno assicurato la partecipazione  Anna Maria Mazzetti ed Angelica Olmo”.

Avete scelto di parlare non solo di triathlon….

“Sì infatti, oltre al triathlon la seconda parola che abbiamo scelto di privilegiare il 30 aprile sarà "Solidarietà".  Abbiamo voluto legare  il nostro evento all'associazione Aida, un'associazione che opera sul territorio cremonese e che aiuta le donne vittime di violenza, così come abbiamo scelto di rivolgerci  al progetto "Fare Legami", che si occupa del reinserimento nella società di persone in difficoltà.  Parte del ricavato sarà devoluto per il reinserimento di una donna nella comunità e parte all'associazione Aida. Ma non finisce qui – ci dice Veronica Signorini – il nostro sarà un ‘evento’ a tutto tondo, con chioschetti, street-food ed a completare la cornice di festa ci sarà un deejay set che ci terrà compagnia durante lo svolgimento della manifestazione e per il resto della serata! 

Mi raccomando: non potete mancare, ci sarà da divertirsi!!!”

A presto nuovi aggiornamenti sulla gara

http://www.fitri.it/il-triathlon/donne.html