Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Hauser (AUS) e Stanford (GBR) a segno in World a Chengdu (Cina). Giorgia Priarone 15^, Matthias Steinwandter 30°

images/2017/gare_internazionali/WORLD_CUP/chengdu/priarone_steinwandter_chengdu.jpg

podio donne 170507 chengdu final hr msj 036

 

Sono Matthew Hauser e Non Stanford i dominatori della tappa di Coppa del Mondo di Chengdu (CHN) che prevedeva le semifinali al sabato su distanza sprint e le finali alla domenica su distanza super sprint, una nuova e accattivante formula sperimentata dall'ITU in questa circostanza che sarà riproposto il prossimo anno: per i due vincitori si tratta del primo sigillo in World Cup. Alle spalle dell'australiano, sul podio maschile sono saliti Rostislav Pevtsov (AZE) e Lukw Willian (AUS) mentre a tenere compagnia alla britannica sul podio femminile sono finite Laura Lindemann (GER) e Kirsten Kasper (USA).

La migliore delle azzurre al traguardo è stata Giorgia Priarone (T.D. Rimini) che ha chiuso in 15^ posizione. Dopo aver superato le semifinali al 10° posto, ha disputato una grintosa finale, recuperando il distacco accumulato nel nuoto con una straripante frazione ciclistica (miglior parziale assoluto) che ha gettato le basi per la rimonta sino alla 15^ piazza finale. Alessia Orla (DDS), alle prese con problemi fisici alla vigilia della gara, non si è qualificata alla finale chiudendo al 18° posto la prima semifinale, ma si è difesa il giorno successivo terminando in seconda posizione la finale B alle spalle di Felicity Sheedy-Ryan (AUS).

Matthias Steinwandter (C.S. Carabinieri), autore di una buona semifinale malgrado la rottura del canotto reggisella, ha compromesso la gara decisiva per un problema durante la prima transizione, chiudendo in 30^ piazza.

Sia per Matthias Steinwandter, sia per Giorgia Priarone, le semifinali li hanno messi di fronte ad buon parco atleti e quindi hanno dovuto spendere molte energie per accedere alla finale – ha spiegato Andrea D'Aquino, tecnico che ha accompagnato i tre azzurri durante la trasferta cinese –. La finale maschile per Steinwandter è finita in T1 dove un problema con il casco gli ha fatto perdere il gruppone e lo ha costretto a proseguire da solo. Nella finale femminile, invece, buon 15° posto per Giorgia, che ha colmato il gap a nuoto facendo registrare, come nella gara di sabato, il miglior tempo in bici. Nella corsa ha realizzato una buona prestazione cogliendo così un solido risultato alla sua quarta esperienza in Coppa del Mondo”.

 

 Classifica maschile

1

Matthew

Hauser

1998

AUS

18

00:26:46

00:04:43

00:00:47

00:13:53

00:00:22

00:07:01

2

Rostislav

Pevtsov

1987

AZE

19

00:26:48

00:04:57

00:00:46

00:13:39

00:00:24

00:07:02

3

Luke

Willian

1996

AUS

6

00:26:50

00:04:47

00:00:46

00:13:49

00:00:24

00:07:04

4

Rodrigo

Gonzalez

1989

MEX

2

00:26:52

00:04:57

00:00:43

00:13:43

00:00:22

00:07:07

5

Andreas

Schilling

1991

DEN

15

00:26:56

00:04:55

00:00:46

00:13:41

00:00:25

00:07:09

6

Tyler

Mislawchuk

1994

CAN

9

00:26:57

00:04:47

00:00:47

00:13:48

00:00:22

00:07:13

7

Igor

Polyanskiy

1990

RUS

8

00:27:00

00:04:45

00:00:47

00:13:49

00:00:23

00:07:16

8

Gábor

Faldum

1988

HUN

4

00:27:00

00:04:55

00:00:46

00:13:39

00:00:20

00:07:20

9

Lukas

Hollaus

1986

AUT

3

00:27:01

00:04:56

00:00:47

00:13:38

00:00:22

00:07:18

10

Lasse

Lührs

1996

GER

11

00:27:02

00:04:51

00:00:47

00:13:44

00:00:25

00:07:15

30

Matthias

Steinwandter

1993

ITA

27

00:29:52

00:04:58

00:00:57

00:15:57

00:00:18

00:07:42

 

 

Classifica femminile

1

Non

Stanford

1989

GBR

11

00:29:36

00:05:08

00:00:48

00:15:17

00:00:24

00:07:59

2

Laura

Lindemann

1996

GER

9

00:29:40

00:05:10

00:00:53

00:15:09

00:00:27

00:08:01

3

Kirsten

Kasper

1991

USA

12

00:29:42

00:05:05

00:00:53

00:15:14

00:00:25

00:08:05

4

Claire

Michel

1988

BEL

1

00:29:43

00:05:16

00:00:51

00:15:11

00:00:26

00:07:59

5

Chelsea

Burns

1990

USA

14

00:29:48

00:05:10

00:00:51

00:15:12

00:00:28

00:08:07

6

Sophie

Coldwell

1995

GBR

6

00:29:53

00:05:04

00:00:52

00:15:18

00:00:29

00:08:10

7

Emma

Jeffcoat

1994

AUS

2

00:29:56

00:05:01

00:00:53

00:15:18

00:00:25

00:08:19

8

Yuka

Sato

1992

JPN

3

00:29:57

00:05:12

00:00:50

00:15:11

00:00:27

00:08:17

9

Chunyan

Xiong

1997

CHN

5

00:29:59

00:05:08

00:00:52

00:15:14

00:00:23

00:08:22

10

Elena

Danilova

1991

RUS

18

00:30:00

00:05:20

00:00:51

00:15:06

00:00:23

00:08:20

15

Giorgia

Priarone

1992

ITA

20

00:30:12

00:05:32

00:00:51

00:14:53

00:00:25

00:08:31

 

 

Classifiche complete (semifinali e finali)

http://www.triathlon.org/results/result/2017_chengdu_itu_triathlon_world_cup?mc_cid=faa83d7c30&mc_eid=6b3b0216ed 

 

Highlights gara maschile

 

Highlights gara femminile

 

La cronaca delle gare di Chengdu

http://www.triathlon.org/news/article/hauser_and_stanford_earn_first_time_world_cup_wins_in_chengdu?mc_cid=faa83d7c30&mc_eid=6b3b0216ed 

 

La presentazione della World Cup di Chengdu

http://www.fitri.it/archivio-news/news/archivio-news/1116-itu-event/14413-world-cup-triathlon-a-chengdu-chi-,-azzurri-in-gara-il-6-e-7-maggio.html 

podio uomini 170507 chengdu final hr msj 037

steinwandter in zona cambio chengdu

170506 chengdu hr kimb msj 029

170507 chengdu final web msj 021

/>

(Foto a cura di Andrea D'Aquino)