Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Meno di un mese al 4° Triathlon Sprint Città di Lignano

images/2019/gare/Triathlon_Lignano/medium/2018_partenza_10_2.jpg
Lignano

Mancano poco meno di 30 giorni ed è già tutto pronto per accogliere gli oltre 500 atleti che si metteranno alla prova sul percorso di gara sabato 27 Aprile 2019 a Lignano Pineta.

Vuoi per l'alto livello dei concorrenti in gara che arrivano come ogni anno dall'Austria, dalla Slovenia e dalla Croazia o grazie alla preparazione minuziosa sin nei minimi dettagli di tutti gli allestimenti, negli ultimi 4 anni questa manifestazione è diventata una delle più applaudite sia in Italia che all'Estero.

Oltre ad assegnare come nelle passate tre edizioni il titolo regionale Friuli Venezia Giulia, quest'anno è stata inserita in tre importanti circuiti di gare: uno locale "FVG Tri CUP", uno nazionale "Adriatic Spring Tri CUP" e uno internazionale "Circuito Alpe Adria".

Il cuore della manifestazione sarà Piazza Marcello D'Olivo a Lignano Pineta.

La gara si svolgerà su distanza Sprint (ovvero 750 m di nuoto, 20 km in bici e 5 km di corsa) e verranno dati due fischi d'inizio.

Le partenze saranno divise fra uomini e donne, questo per prestare ancora più attenzione al campionato regionale ed eliminare ogni dubbio su eventuali scie. La partenza femminile è quindi fissata per le 10:30 mentre quella maschile per le 14:25.  

Sabato 6 Aprile è previsto un test sul percorso gara che vedrà la presenza di una trentina di atleti associati. 

Le iscrizioni proseguono molto bene, ad oggi a quindici giorni dalla chiusura, superiamo i 350 partenti.

Nelle passate edizioni hanno gareggiato atleti come Alberto Casadei, Nicola Azzano, Elisa Marcon, Massimo Cigana, Francesco Cauz e Alessandro Zancani.

La gara partirà alla sinistra del pontile di Pineta, dopo la circumnavigazione della Pagoda si proseguirà verso l’uscita in zona Tenda Bar. Con questa scelta lo staff vuole garantire lo spettacolo al pubblico che potrà sistemarsi sul pontile e godersi la partenza degli atleti come su una sorta di ''tribuna marina''. Inoltre, così facendo, si concederà ai nuotatori la possibilità di essere incitati e supportati nei primi 250 m del percorso swim: cosa unica ed originale nel suo genere. 

A detta degli organizzatori il percorso bike sarà molto veloce con medie sicuramente sopra i 40 km/h; con 3 giri totali da 6,6 km che non prevedono rilanci secchi.

In prossimità della zona cambio verrà rilevato il tempo parziale di gara per ogni atleta ad ogni passaggio. 

L'ultima fatica sarà la corsa su un bastone a doppio passaggio da 2,8 km a giro; si entrerà nella zona del parco del "Villaggio Bella Italia" e si correrà sulla nuova ciclabile nascosta dietro le dune di sabbia della pineta.

Nel pomeriggio di domenica 28 Aprile si svolgerà la gara Duathlon per i ragazzi all'interno del "Villaggio Bella Italia" con partenza ore 13:00.

Mentre la mattina alle 9:30 ci sarà la partenza dell'Amphibianman: gara di qualificazione per Aquaticrunner di domenica 8 settembre 2019.

Tutte le info sulle tre manifestazioni le trovate qui: https://www.triathlonlignano.com/

 

(fonte: comunicato stampa società organizzatrice)