Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Europe Triathlon Cup Caorle: per la prima volta si correrà sulla Darsena di Porto Santa Margherita

images/2021/Gare_INTERNAZIONALI/Europe_Cup_Caorle/archivio/medium/0e0cd03f-5b4d-4653-8b69-3a6b0c6823c4.jpg

Un triathlon “nuovo” di zecca. È quello che verrà proposto sabato 15 e domenica 16 maggio a Caorle. Diverse infatti le novità che caratterizzeranno il nuovo sforzo organizzativo di Silca Ultralite Vittorio Veneto che, supportata da Comune e da Fondazione Caorle Città dello Sport, proporrà un evento di livello internazionale, la Europe Triathlon Cup dedicata agli atleti delle categorie Élite e Junior, provenienti non solo da tutta Europa anche da altri continenti. Ad attrarre anche gli appassionati di triathlon italiani (che potranno partecipare al Triathlon Sprint Rank Gold Città di Caorle, aperto a tutti, dalle categorie Youth B fino agli Age Group) sicuramente i cambiamenti apportati in particolare nella frazione di corsa. Un giro da 2,5 km per la terza frazione (preceduta da 750 metri a nuoto e 20 chilometri di ciclismo) per un rush finale determinante per le posizioni della classifica, ma che saprà anche regalare un panorama suggestivo.

“L’impegno per questo weekend di gare è davvero sostenuto – commenta Mauro Miani, responsabile organizzativo – è stato fondamentale il lavoro con Comune, Fondazione Caorle Città dello Sport e Associazione Porto Santa Margherita. Una sinergia che ci ha permesso di fruttare gli angoli più belli della località e che permetterà di rendere fruibili per gli atleti piazzale Portesin e viale Lepanto fin da venerdì. Vista la portata internazionale della manifestazione l’allestimento della zona cambio è stata “anticipata” rispetto alle solite tempistiche del Triathlon Sprint, visto che le delegazioni degli atleti stranieri arriveranno già da giovedì e venerdì ci sarà la “familiarizzazione” del percorso”.

I nuovi tracciati di gara regaleranno, in particolare agli atleti stranieri che per la prima volta “calcheranno” mare, spiaggia, strade caorlotte, una location da ricordare. “Sarà indubbiamente suggestivo correre lungo la Darsena, con le barche a colorare i 2,5 km che non saranno così solo fatica – aggiunge Miani – non dimentichiamo poi l’arrivo in Corso Genova, la via pedonale fulcro della località. La macchina organizzativa sta lavorando all’evento da mesi e tutti i soggetti coinvolti ci hanno supportato, in particolare per realizzare al meglio tutti gli aspetti della logistica, a livello operativo, l’Associazione Porto Santa Margherita e il comandante della Polizia Locale, il dottor Armando Stefanutto. Abbiamo cercato di realizzare un percorso che valorizzasse gli aspetti tecnici modulando anche l’impatto sulla viabilità, visto che il programma orario sarà molto lungo”.

L’intenso weekend di gare prenderà il via venerdì 14 maggio, dalle 14.30, per la “familiarizzazione” della frazione di ciclismo e a seguire di quella di nuoto. Sabato 15 maggio si inizierà a gareggiare alle ore 8.00, con la prima batteria degli Junior maschili. Alle 13.00 toccherà alle Junior donne. Alle ore 16.00 saranno invece gli uomini Élite a tuffarsi in acqua, mentre le Élite donne inizieranno a gareggiare alle 18.00. Domenica 16 maggio quattro le finali della Europe Triathlon Junior Cup in programma: alle 9.00 e alle 9.45 sono in scaletta, rispettivamente, la finale B femminile e quella maschile. Alle 10.30 attesa invece per la finale A femminile e alle 11.15 per quella maschile. Dalle 12.00 spazio alla Triathlon Sprint Città di Caorle, con la gara donne. Alle 14.00 toccherà infine agli uomini.
 
 
Per ulteriori informazioni visitare il sito internet www.silcaultralite.it

 

 

(fonte: comunicato stampa società organizzatrice)