Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Otranto, giornata di festa per i giovani triathleti

images/puglia/medium/ebb36caf-ad70-4728-8e6b-22e82230c8b1.JPG

Arriva l'estate e con lei si ripresenta per la seconda volta l'opportunità di una ripartenza.
Il desiderio di lasciarsi alle spalle i problemi legati al covid, il lockdown, le restrizioni, la dad, le attività sportive chiuse per tanti, è molto forte ed il Triathlon Pugliese non vuole perdere questa opportunità di rinascita.
Il nuovo ciclo vuole dare l'opportunità a chiunque di avvicinarsi a questa disciplina sportiva, esaltandone diversi aspetti.
1) Il triathlon è per tutti, chiunque può praticarlo
2) aiuta i ragazzi per una crescita armoniosa del corpo
3) pur rimanendo uno sport individuale, supporta la socializzazione di squadra ed intersquadra
4) insegna la gestione dei tempi, supportando le altre attività quotidiane partendo da quella scolastica
5) gli allenamenti all'aperto aiutano a vedere con occhi diversi il mondo che ci circonda, apprezzandone la bellezza ed il conseguente rispetto, che oggi, è prioritario.

L'allenamento di aquathlon di oggi ad Otranto, che ha preso spunto dalla manifestazione della Federazione Italiana Motonautica, ha dimostrato come anche il semplice osservatore si diverte a vedere queste semplici attività, figurarsi una gara.
E le gare nazionali ed internazionali delle ultime settimane, trasmesse in TV grazie all'interessamento della Nostra Federazione Nazionale, lo dimostrano.

A quattro mesi dalle nuove elezioni regionali, personalmente ritengo che la strada presa sia quella giusta ed i contatti con le società, confermano il trend positivo.
In assenza di un calendario che, come previsto dalla circolare gare nazionale, doveva essere creato nel periodo ottobre/dicembre 2020, non sta impedendo ai nostri triathleti di fare sport, sia pure in maniera diversa.
La progettualità di nuove idee, ora rivolte ai più piccoli per continuare dopo con la fascia Age Group, prosegue e quanto fatto nelle ultime settimane dalle società giovanili, unità alla grossissima attività del Comitato e dalle nuove figure nate in Puglia, sono l'esempio.
La sperimentazione odierna di Otranto ne è stata un grande esempio.
Si ringrazia pertanto il Consigliere regionale del Comitato FITri Puglia Marco Margiotta, l'RGT Pugliese Stefano De Razza, il CTM Sud Italia Antonello Mastrofilippo ed il Responsabile Sviluppo Area Centro Sud Italia Nicola Intini, nonché le due Presidenti delle società  Salento Triathlon Enjoi e Nest, Milena Santoro e Giovanna De Razza, per il supporto.

Otranto, 2 giugno 2021
Il Presidente del Comitato Regionale FITri Puglia.
Antonio Tondi