Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Scario Grand Prix Triathlon: tutti i qualificati alle finali

images/2018/gare/grand_prix_18/SCARIO/medium/partenza_GP_TRI_donne.jpg
Grand Prix Triathlon

FLASH DAI CAMPI GARA - Si sono concluse le batterie di qualificazione per le finali, maschile e femminile, del Grand Prix Triathlon edizione 2018 in svolgimento a Scario. Le giornate di gara sono organizzate dalla società Ermes Campania. 

Come da progamma 4 batterie: 400 m nuoto, 10 km di ciclismo e 2,5 km di corsa per definire i 30 finalisti della gara maschile e le 20 finaliste della gara femminile. Le finali sono in programma sempre oggi alle 16.00 la gara femminile e alle 17.00 quella maschile.

Cronaca di Gara 

BATTERIA UOMINI A - 30 gli atleti al via, gruppo subito allungato nella frazione di nuoto nel golfo di Policastro a Scario con il canadese Mislawchuk (Project Ultraman), Alessio Crociani (TTR), Marco Corrà (Project Ultraman), Valerio Patanè (CUS Pro Patria Milano), Giulio Soldati (T.D. Rimini) e Michele Sarzilla (Raschiani Triathlon Pavese) su tutti. Nella frazione di ciclismo si crea subito un gruppo di tre atleti al comando: Mislawchuk, Crociani e Soldati che guadagnano terreno sui diretti inseguitori Patanè, Sarzilla e Corrà. In T2 il vantaggio accumulato raggiunge i 30" circa. Finale in controllo per i primi con il canadese che taglia il traguardo per primo in solitaria davanti a Sarzilla e Patanè autori di un recupero nella frazione di corsa, Crociani e Soldati. Qualificati anche Corrà, Previtali (Raschiani Triathlon Pavese), Chiodo (The Hurricane), Morelli (CUS Parma), Villanova (CUS Pro Patria Milano), Gazzina (Minerva Roma), Beranger (CUS Pro Patria), Schiavino (Minverva Roma), De Schynkel (Minerva Roma) e Borgianni (Fiamme Oro).

Classifica completa 

BATTERIA UOMINI B – 27 gli atleti allineati alla partenza davanti ai 400 m di nuoto della seconda batteria. Gruppo allungato con a regolare il ritmo Nicola Azzano (The Hurricane) che esce dal nuoto in prima posizione davanti a Stefano Rigoni (T.D. Rimini), Tommaso Crivellato (CUS Pro Patria Milano), Dario Chitti (Project Ultraman)  e Davide Ventura (Minerva Roma). Nella frazione ciclistica, lungo i 10 km di percorso, si crea un gruppo di 10 atleti al comando con alle spalle un secondo gruppo inseguitore di 6 atleti a pochi secondi. I giochi si decidono nel ciclismo, dopo la foratura di Rigoni diventano 14 atleti ed il gruppo si compatta. Frazione finale in controllo per i 14 che si guadagnano l’accesso alla finale. La gara la vince Crivellaro che arriva insieme a Dario Chitti al traguardo, terzo Jimmi Kershaw (The Hurricane), 4° Azzano, 5° Ingrillì (Raschini Triathlon Pavese), 6° Boraschi (Torrino) Qualificati anche Valerio Cattabriga e Alessandro De Angelis (Minerva Roma), Giulio Pugliese (Torrino Triathlon), Alberto Casadei e Samuele Angelini (Fiamme Oro), Matteo Perri (Minerva Roma), Francesco Nicolardi (Raschini Triathlon Pavese), Daniel Casadei (T.D. Rimini) e Filippo Cattabriga (Minerva Roma).

Classifica completa

BATTERIA DONNE A – 25 atlete al via della prima batteria donne. Gara in controllo per Emma Jeffcoat (Project Ultraman) che si porta in testa sin dalla prima bracciata della frazione di nuoto. Alle sue spalle la francese Audrey Merle e la russa Anastasia Abrosimova. Dietro al terzetto straniero sin dal nuoto Bianca Seregni (Raschiani Triathlon Pavese), Luisa Iogna Prat (DDS), Michela Pozzuoli (Minerva Roma), Angelica Prestia (Pianeta Acqua). Gruppo di 9 invece al comando nella frazione di ciclismo con anche Manso Guerrero (CUS Pro Patria Milano) e Morgan Branchoux (The Hurricane). L’ultima frazione di corsa fissa le posizioni con il terzetto sotto il traguardo che vede davanti l’australiana. Qualificate: Jeffcoat, Merle, Abrosimova, Seregni, Guerrero, Iogna Prat, Branchoux, Prestia, Pozzuoli e Gelmini (T.D. Rimini).

Classifica completa

BATTERIA DONNE B – Anche in questo caso 25 le atlete al via con un gruppo di 4 a cercare lo strappo nel nuoto: Chiara Magrini (CUS Torino), Sharon Spimi (TTR), Vittoria Bergamini (RivTri92) e Charlotte McShane. Le 4 atlete diventano 3 in fuga durante i 10 km di ciclismo con all’inseguimento un gruppo di 10 atlete tra cui Beatrice Mallozzi (Fiamme Azzurre), Costanza Arpinelli (Minerva Roma), Carlotta Missaglia (Triathlon Novara), Federica Parodi (T.D. Rimini) ed Elena Petrini (Fiamme Azzurre) a circa 25”. Ultima frazione con l’australiana in solitaria davanti a tutti alle sue spalle Beatrice Mallozzi e Costanza Arpinelli. Qualificate per la finale anche Missaglia, Parodi, Petrini, Marcon (The Hurricane), Magrini, Cassinari (The Hurricane) e Guilloteau (DDS).

Classifica completa

 Grand Prix Triathlon 2018: con il Briefing Tecnico parte la finale di Scario

partenza gp tri uomini