Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Nella stagione 2020, saranno tre gli appuntamenti internazionali che si disputeranno su territorio italiano. In ordine cronologico, si parte con i Mondiali di Winter Triathlon che, per il secondo anno consecutivo, si disputeranno ad Asiago dal 7 al 9 febbraio 2020. Nel fine settimana del 2-3 maggio 2020, l'Idroscalo di Milano ospiterà i Mondiali di Paratriathlon mentre a fine maggio, nel weekend del 30-31, si disputerà la World Cup ad Arzachena.

Dando voce agli Organizzatori degli appuntamenti sopracitati, iniziamo ad entrare nel vivo della prossima stagione.

 

Mondiali Winter Triathlon – Asiago, 7-9 febbraio

“Siamo contenti dell'assegnazione dei Mondiali di Winter Triathlon anche per il prossimo anno, ma non nascondo che già al termine dell'edizione di quest'anno era nei nostri progetti poter proporre il bis – sottolinea Leonardo Franco, responsabile del Comitato Organizzatore dei Mondiali di Winter Triathlon di Asiago – L'edizione 2019, a detta di tutti, ha segnato un cambio di passo in questa disciplina, per numero di atleti, risonanza mediatica e qualità dell'evento. Poter riproporre i Mondiali per il secondo anno consecutivo, ci dà la possibilità di migliorare ancora dove possibile e confermare l'importanza della disciplina del Winter all'interno del mondo del Triathlon. Ci piace pensare che se il triathlon invernale diventerà sport olimpico, un po' sarà anche merito nostro. La location sarà ancora il Centro Fondo Campolongo – aggiunge Franco della società Triathlon 7C – mentre cerimonia di apertura e premiazioni saranno in città, ad Asiago. Siamo al lavoro già da qualche mese per proporre comunque un evento con tante novità, sia per quanto riguarda i percorsi di gara, sia per gli eventi collaterali, che per l'edizione 2020 saranno più numerosi e coinvolgeranno gli atleti e gli accompagnatori per tutta la trasferta. Le Amministrazioni locali, in testa Asiago, Rotzo e Roana, e la Regione Veneto hanno già confermato il loro pieno appoggio, aspetto davvero importante per la perfetta riuscita di questo importante appuntamento sportivo. Ora sta a noi con tutto il nostro staff, in sinergia con la Fitri e la Federazione Internazionale, preparare tutto al meglio affinché l'edizione 2020 passi alla storia come la migliore di sempre”.

 

Mondiali di Paratriathlon – Milano - Idroscalo, 2-3 maggio 2020

“L'assegnazione ad EcoRace per la prossima stagione di Mondiali di Paratriathlon a Milano ci riempie di orgoglio: riteniamo che rappresenti un successo per tutti i soggetti che hanno partecipato attivamente in questo percorso, tutto il movimento del triathlon, dalla Federazione Italiana Triathlon, il Comitato Italiano Paralimpico, la Fitri Lombardia, Città Metropolitana e dai Comuni di Segrate e Peschiera Borromeo – spiega Luca Lamera, responsabile organizzativo di EcoRace che si occuperà dell'organizzazione della rassegna iridata di Paratriathon – Questo per noi rappresenta molto di più del riconoscimento di una affidabilità organizzativa costruita negli anni con dedizione e molta attenzione alla cura dei dettagli e dei processi. L’attribuzione di una gara come questa, tanto prestigiosa, è per noi di grande gratificazione per il lavoro minuzioso svolto nei confronti della tutela del concetto di sostenibilità di un evento sportivo. Oggi si sente molto parlare di sostenibilità ambientale, evento plastic free o di temi come riciclaggio e raccolta differenziata. Fin dalla nostra costituzione societaria abbiamo fatto un passo in più in questa direzione. Con la certificazione ISO 20121 per l’organizzazione sostenibile di eventi, ottenuta nel 2014, siamo andati oltre il concetto di sostenibilità ambientale. In ciascuna delle attività e degli eventi che organizziamo, lo sport è inteso e quindi utilizzato nella propria accezione di strumento di inclusione e adozione di un corretto, sano e sostenibile stile di vita – aggiunge Lamera – La sostenibilità per noi è un concetto fondante e di primaria importanza. Rendere accessibile a tutti lo sport di alto livello è una delle medaglie al valore che con più orgoglio portiamo al petto. Figuriamoci quando si parla di un Mondiale di Paratriathlon”.

 

World Cup – Arzachena, 30-31 maggio 2020

“L’avventura organizzativa della World Cup in Sardegna ha avuto il suo reale inizio nel 2015, anno in cui abbiamo realizzando un Test event attraverso l’organizzazione di una tappa del circuito Grand Prix. Tale iniziativa faceva parte di un progetto pluriennale, che ha portato noi e la città di Cagliari, ad ospitare per la prima volta in Italia, dal 2016 al 2019, una tappa del circuito ITU World Cup, scrivere un’altra pagina importante del triathlon italiano, dopo aver ospitato sempre in Sardegna, 6 titoli italiani, due europei e un mondiale di Cross Triathlon – racconta Sandro Salerno, responsabile del comitato organizzatore della Coppa del Mondo – La Sardegna è un palcoscenico naturale per questo sport, che insieme alla nostra passione, alla grande professionalità di tutti i nostri collaboratori e volontari, alla prestigiosa collaborazione delle Amministrazioni ed Enti locali che ci hanno supportato in tutti questi anni, ci ha consentito di raggiungere gli obiettivi prefissati, migliorare e divulgare l’immagine delle destinazioni ospitanti, contribuire alla crescita e alla notorietà del triathlon italiano, incrementare la comunità di sportivi amanti della multidisciplina. Sicuramente non è stato un percorso semplice – sottolinea Salerno – abbiamo affrontato insidie e problematiche di ogni genere, in alcuni casi molto complesse, sul profilo umano, finanziario ed organizzativo, ma lo spirito e la voglia di fare bene e di guardare avanti non è mai venuta a mancare, sempre pronti ad affrontare nuove sfide. Dal 2020, la World Cup si sposterà ad Arzachena, nella località di Cannigione, nella splendida cornice della Costa Smeralda, a cui sarà abbinata la gara Age Group denominata Triathlon Costa Smeralda, una ghiotta occasione per programmare una breve vacanza in un luogo da sogno, con i amici e familiari, approfittando inoltre delle offerte turistiche create appositamente che includono il trasporto aereo e navale, il soggiorno in varie tipologie di strutture ricettive e una serie di sevizi creati ad hoc per questo importante appuntamento della stagione di Triathlon 2020”.

Tiziano Ballabio 4260

Tiziano Ballabio Fitri 2153

Tiziano Ballabio Fitri WCstaf AG Asiago 15