Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Triathlon Sprint di Latina: al via in 300

Trecento triatleti, di cui 50 donne, pronti a darsi battaglia nello sprint sul lungomare di Latina il 19 maggio. Come lo scorso anno, quando il Latina Lido Triathlon Sprint è stato premiato in qualità di miglior gara regionale del 2018, la risposta è stata eccellente, considerando la chiusura delle iscrizioni a martedì sera per ragioni tecniche e organizzative. 

Le premesse sono incoraggianti, il solco del resto è stato tracciato nelle due precedenti edizioni e la società organizzatrice, Latina Triathlon Maione Store, confida nel buon tempo per rendere la giornata ancora più spettacolare e favorire la presenza di pubblico. 

Nello scenario tra Mar Tirreno, Lago di Fogliano e catena dei Monti Lepini, lo sprint (nuoto 750 mt, bici 20 km, corsa 5 km) assegna punteggioper il campionato regionale ed è valido per il rank nazionale. 

La partenza, ore 10, da Capoportiere, altezza Hotel Tirreno, e uscita dall’Hotel Miramare. Frazione di nuoto con distanza di 250 metri tra ingresso ed uscita dall’acqua, lasciando immaginare un rettangolo definito dalla boe e indicato dallo staff e giudici in gommone. Zona cambio nell’area parcheggio antistante l’Hotel Fogliano. In sella alla bici verso la darsena del Canale di Rio Martino, percorrendo il lungomare due volte andata e ritorno. Di nuovo zona cambio per l’ultima transizione, dalla bici alla corsa. Percorso Capoportiere, via del Lido e giro di boa poco prima della strada Litoranea. Percorso da ripetersi due volte per imboccare alla fine il tratto di rettilineo che conduce al traguardo sulla strada Lungomare,in direzione Foce Verde.

Il villaggio per gli atleti aprirà alle 8. Un drone dall’alto seguirà l’evolversi della gara e via social si vivrà la diretta dell’evento. Rappresentate tutte le categorie, dagli Youth B ai Master. Previste due batterie maschili e batteria femminile unica. Saranno premiati i primi cinque assoluti maschili e le prime cinque assolute femminili. Per le categorie premi ai primi tre. I campioni della scorsa edizione sono Luca Diego Boraschi della Torrino Roma Triathlon Te (0:58:57) e Beatrice Mallozzi delle Fiamme Azzurre (1:03:38).  Nella prima edizione del 2017, quando lo sprint era promozionale, i primi a tagliare il traguardo sono stati il pontino Davide Salati della Minerva Roma (1:03:56) ed Elisa Terrinoni (1:11:43), sempre della Minerva Roma.

I pronostici dicono di una vittoria che verrà contesa al maschile tra Diego Boraschi e Giulio Pugliese, compagni di squadra della Torrino Roma Triathlon. Poi attenzione ai più giovani Francesco Gazzina ed Alessandro De Angelis della Minerva Roma, così come Leonardo Carletti e Yuri Iacchetta della Leone Triathlon. A Latina si fa il tifo per Davide Salati ed Alessandro Gargani (Torrino Roma Triathlon), ragazzi cresciuti nel vivaio della Latina Triathlon. Tra le donne sarà concorrenza interna alla Minerva tra Costanza Arpinelli, Fulvia Caterini, Virginia Cicchetti, Bianca Barbesino ed Elisa Terrinoni. 

Nelle categorie M1 si prevede un bel duello tra Anna Quagliaro M1 della Udine Triathlon, ma di origini pontine e Silvia Merola della Latina Triathon. Tra le possibili outsider Maria Casciotti della Polidistica Soliderietà, al rientro nel triahtlon dopo 4 anni. 

Parallelamente al Latina Lido Triathlon Sprint, ci sarà in spiaggia lo Street Workout, allenamento sulla spiaggia a ritmo di musica in cuffia, con partenza quasi in contemporanea dall’Hotel Tirreno.

La gara gode del Patrocinio del Comune di Latina, egida Opes ed è il primo degli eventi estivi al lido che proseguiranno con l’Osservatorio per Lo Sport e Per il Turismo Sportivo della Provincia di Latina. 

 

(fonte: comunicato stampa comitato organizzatore)