Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Cigana vince il Triathlon di Salò

images/2019/gare/Triathlon_Salò/medium/scgs_terzo_triathlon_salò_vincitore_Massimo_Cigana.jpg
Triathlon Sprint

Massimo Cigana ha vinto la terza edizione del Triathlon Sprint Città di Salò, organizzato dalla Canottieri Garda guidata da Marco Maroni.

È stata una gara difficile, stravolta dal maltempo che ha colpito la zona a partire da sabato con forti piogge e grandinate, costringendo gli organizzatori ad annullare la prima frazione di nuoto a causa della bassa temperatura dell’acqua (solo 10 gradi!) La competizione è stata così trasformata in un , specialità di cui proprio Cigana è il Campione italiano in carica. Secondo posto per , atleta delle Fiamme Oro, secondo nel Rank nazionale Triathlon Sprint.

Tra le donne primo posto per Tania Molinari classe 1998 della Piacenza Trivittorino, secondo per Carlotta Bonacina.

Tra i partecipanti anche la coppia formata da Federico Sicura, atleta paralimpico non vedente, guidato dal pluricampione italiano Daniel Hofer, che si sono classificati al 20° posto. Primo degli atleti bresciani Marco Tosi, classe 1984, della IVARS B3L.

La trasformazione della gara in Duathlon ha cancellato l’assegnazione dei titoli provinciali di Triathlon.

“La cancellazione della prima frazione di nuoto mi ha avvantaggiato, devo essere onesto.  Le altre due specialità mi sono più congeniali, d’altra parte sono campione italiano di Duathlon. Ho cercato di gestire bene la prima parte di corsa e poi la mia esperienza di ciclista ha fatto il resto: mi ha aiutato a capire dove attaccare per guadagnare la testa della corsa e poi mi ha permesso di gestire la gara senza rischi", ha detto Cigana.

 

TUTTI I RISULTATI

 

(fonte: comunicato stampa società organizzatrice)