Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Aquathlon Lido Paradiso: il resoconto

Ancora un successo la tredicesima edizione dell’Aquarius Aquathlon Lido Paradiso con la sua splendida location e il suo limpido specchio d’acqua con 150 triatleti provenienti da ogni parte della Sicilia ed oltre sulla distanza di 1500 m corsa - 750 m nuoto - 1500m corsa. La manifestazione organizzata dalla asd Triathlon Team Trapani e Aquarius Nuoto con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale e partners il Club Panathlon di Trapani è stata valevole per l’assegnazione dei titoli regionali assoluti e age/group oltre ad essere valida per il trofeo regionale Sicilia e Circuito Triathlon Series Sicily.

Come al solito impeccabile lo staff organizzativo coordinato dal direttore gara Leo Vona che ha allestito un campo gara curato nei minimi particolari favorito anche dalla giornata tipicamente estiva con condizioni per la frazione di nuoto di mare piatto.

Ad aprire la manifestazione le batterie giovanili dai 6 ai 18 anni, fiore all’occhiello dell’organizzazione, come sempre avvincenti e spettacolari. Nei minicuccioli f si aggiudica la gara Vera Lombardo della Now Team Pa; nei minicuccioli m vince Filippo Lentini del TCPa2 su Andrea Overdraogo della Magma Team Ct; nei cuccioli f Alice Mazza Sport Extreme Ct precede Desire Napolitano Trirock Siracusa e Emanuela Pietrarossa Triteam Tp; nei cuccioli m vince Luca Baiano Extreme Ct su Gaspare Profetto TCPA2 e Diego Giaconia Extrema Pa; negli esordienti f al primo posto Chiara Catalano Now Team Pa su Lara Tarantino Extrema Pa e Giulia Candido Etreme Ct; negli esordienti m vince Alessandro Rizzo Fiamme Cremisi Tp su Ludovico Vasta Extreme Ct e Giorgio Orlando Extrema Pa;nei ragazzi primo Giovanni Lombardo Now Team Pa sul compagno Gabriele Calvaruso e Giuseppe Greco Extreme Ct; nelle ragazze Giorgia Di Piazza della Now Team precede Giulia Mazza extreme Ct Michela Hopps Now Team; nei Youth A f. Aglaia Scibilia e Liliane Madia della Now Team sui gradini piu’ del podio relegando al terzo posto Alessandra Monaco della Trirock Siracusa; tra gli Youth A m. su tutti Giorgio Ciaccio della Pol. Olimpia Termini Imerese su Samuele Amoroso Extreme Ct e Giuseppe Urzì Trirock Siracusa; negli Youth B m. primo Mario Lentini Tcpa2

A seguire l’avvincente gara dell’Aquathlon Sprint, a dare il via il Presidente del Comitato Regionale Fitri Sicilia Mario Lombardo e il Consigliere Nazionale Giuseppe Campagna. Come da pronostico in campo maschile podio occupato dalla Magma Team Catania con la vittoria e titolo assoluto di Davide Ventura che sfrutta il suo punto di forza la frazione di nuoto per prendersi un esiguo vantaggio andando a chiudere in 20’19” staccando di sette secondi il giovane Daniele Gambitta e una trentina di secondi Fabio Pruiti, quarto Luigi Saporito Now Team Pa 20’58”, seguito da Salvatore Geraci Now Team in 21’26”e da Dario Scalia Aquademia Pa 21’40”, migliore dei trapanesi Michele Trapani diciasettesimo assoluto in 23’55” che conquista anche il titolo regionale di categoria. In campo femminile la fortissima Cristina Ventura della Magma Team Ct non ha avuto difficoltà a vincere in 21’17” fra l’altro quinta assoluta, sul secondo gradino le giovani Palermitana della Now Team Irene De Luca 22’52” e Marta Catalano 23’04”, quarta Giulia Indelicato Magma Team 24’25”, quinta la Master Nadia Sardina Extrema Pa 27’55”, sesta Asia Ardizzone Trirock Siracusa 29’33”.

Ottimo il comportamento degli atleti di casa con i titoli regionali di categoria conquistati dal Triathlon Team Trapani con Giuseppe Peraino e Giuseppe Adamo oltre ai podi di di Giuseppe Trapani, Francesco Simonte e Nicolò Obiso ed inoltre da sottolineare il titolo regionale dell’inossidabile Vito Siracusa cat. M7 della Pam di Mazara del Vallo.

La ricca premiazione, il ristoro finale e la soddisfazione di tutti con parole di elogio hanno chiuso una bellissima giornata all’insegna dello sport.

podio femminile

 

(fonte: comunicato stampa comitato organizzatore)