Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Revolution Triathlon Internazionale di Roma: da venerdì 25 a domenica 27 ottobre lo show al Porto Turistico di Roma

images/2019/gare/Triathlon_internazionale_di_Roma/medium/triathlon3_2.jpg
Triathlon di Roma

La prima edizione del Revolution Triathlon Internazionale di Roma si svolgerà al Porto Turistico di Roma da venerdì 25 a domenica 27 ottobre 2019, organizzata dal gruppo Forhans Team e dall’agenzia di comunicazione Gruppo Matches con il patrocinio di Regione Lazio, Municipio X, Coni e Coni Lazio, Comitato Paralimpico, Fitri e Porto Turistico di Roma. Una tre giorni di sport, competizioni, condivisione sociale e di spettacolo in una location suggestiva e sempre attiva nella promozione del territorio e di tutte le discipline sportive. Si parte il venerdì con le prove di Duathlon (ciclismo e corsa) dedicate alle scuole con l’intento di promuovere la multi-disciplina del triathlon sul territorio del X Municipio del Comune di Roma. Il sabato si entra nel vivo della manifestazione il main event: il Middle Distance 70.3 con partenza dalla spiaggia della marina, la frazione di nuoto nelle acque antistanti, il cambio in sella alle bici da crono per la frazione di ciclismo lungo il lungomare di Ostia e il ritorno all’interno del porto per la prova di running. La domenica aumentano i giri del motore con la Sprint Distance e, contestualmente, il Paratriathlon. All’interno della gara anche le Staffette, con particolare interesse alle staffette aziendali nate in modalità di team building. Il Villaggio Expo sarà aperto da venerdì 25 pomeriggio. Sabato 26 dalle 20 il Revolution Special Party con Dimensione Suono Roma. Official Charity della manifestazione è la Fondazione Telethon. Tra i partner Dimensione Suono Roma come radio ufficiale, Honda Italia, presente con auto, moto, scooter ed imbarcazioni lungo tutto il percorso di gara, Polar ed Herbalife, Cisalfa, Arena, e molti altri prestigiosi brand. Revolution Triathlon Internazionale di Roma fa parte del circuito Roma Classics 2019, la nuova e avvincente sfida sportiva insieme a Maratona Internazionale di Roma, Rome Half Marathon Via Pacis e Granfondo Roma Campagnolo. Tra gli atleti pro, favoriti della vigilia su distanza 70.3, Domenico Passuello, Massimo Cigana, Emanuele Faraco e Andrea Recagno. Dalla Cina invece sarà al via Guo Peijun, atleta che ha partecipato a due IronMan in patria e vicedirettore della sezione di Contenuti/Programmi del Canale Cultura/Sport/Intrattenimento della Chongqing TV. 

LA LOCATION

Il Porto Turistico di Roma è un punto nevralgico per numerose attività che gode anche di una qualità dell’acqua definita “eccellente” dalle autorità preposte. Il bene sotto sequestro da più di tre anni,  ha attivato un piano di rilancio totale, puntando, grazie al supporto dell’agenzia Gruppo Matches, su un progetto  riqualificazione sociale che verte sullo sport come asset principale. Completamente rinnovato, si trova a pochi minuti di auto dall’Aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino e offre tantissimi servizi al pubblico. Al suo interno è possibile usufruire infatti di docce calde, spogliatoi, negozi, ristoranti, attività per bambini e una lunga passeggiata tra le bellissime barche che ospita. Il Revolution Triathlon Internazionale di Roma non è infatti solo una gara, ma una fantastica occasione per passare un lungo weekend con la famiglia a soli pochi minuti dagli Scavi di Ostia Antica e a 20 minuti di auto dal centro storico, uno dei luoghi più affascinanti del mondo dove poter visitare il Colosseo, il Vaticano, Fontana di Trevi e tantissimi altri monumenti e attrazioni da lasciar senza fiato.

IL PERCORSO DEL MIDDLE DISTANCE

Si parte dalla spiaggia centrale della marina, si esce dal porto e si nuota nelle acque antistanti fino al rientro per 1.9km. È il momento di indossare scarpette e caschetto e partire a tutta velocità per la frazione di bike. Un percorso panoramico, con il mare ad accompagnare ogni pedalata. Dopo essere usciti dalla struttura portuale gli atleti percorreranno un tratto di collegamento, sul lungomare, di 7 Km in direzione Sud per raggiungere un circuito di 38 km che dovranno ripetere due volte. Al termine del secondo giro gli atleti torneranno al porto utilizzando lo stesso tratto di collegamento iniziale in senso opposto per giungere al secondo cambio dopo 90km. Una volta rientrati in zona cambio li aspetterà l’ultima frazione di corsa, con il pubblico pronto ad accogliere gli atleti e a spingerli per la mezza maratona che li separa dal traguardo. Cambio di scarpe, via il caschetto e subito di corsa tra le “chele del granchio” delle banchine e di nuovo sul lungomare. Un circuito di 7km da ripetere tre volte, tutto completamente pianeggiante e sviluppato nella maggior parte all’interno del Porto Turistico di Roma, con un passaggio esterno sulla ciclabile che costeggia il mare. Il tutto a favore anche degli spettatori che potranno vedere gli atleti transitare ad ogni passaggio ed incitarli fino al passaggio sulla Finish Line! Conclusa la gara, le premiazioni si vestiranno a festa, con un Party che farà divertire tutti atleti, staff ed accompagnatori.

 

 MNG9010 

 

(fonte: comunicato stampa Revolution - Triathlon Internazionale di Roma)