Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Il Gran Sasso accoglie l'edizione zero di eagleXman extreme triathlon

Finalmente l'attesa è finita, tra poche ore inizierà la nuova avventura targata Flipper Triathlon, l'edizione inaugurale di eagleXman!

Si tratta di un triathlon estremo che oltre alla distanza "full", con 3.800 metri di nuoto, 177 chilometri di bici e 40 chilometri di corsa, propone anche il 113, triathlon half con le distanze ridotte a metà. Per quanto riguarda la gara "full", il via sarà dato alle 5.30 dal Lago Campotosto, a 1.200 metri di altitudine; gli atleti dopo essere usciti dall'acqua saliranno sulle loro bici e pedaleranno immersi nei magnifici scenari del Parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga. Quindi, arriveranno alla seconda zona cambio posizionata a Fonte Cerreto, dopo aver superato 4.344 metri di dislivello, e da lì inizieranno la maratona. Gli ultimi 6 chilometri a piedi saranno quelli più impegnativi ed evocativi: partendo sempre da Fonte Cerreto, si tratterà infatti di affrontare una vera e propria scalata, scortati obbligatoriamente dal proprio supporter, per arrivare, dopo aver superato in totale di corsa altri 1.962 metri di dislivello, a conquistare il cielo...  La finish line, Campo Imperatore, 2.128 metri! "Only who dares may fly", il motto dell'evento. Gli atleti durante le frazioni bike e run indosseranno un GPS che permetterà a chiunque di poterli seguire durante le fasi di gara, semplicemente collegandosi nella pagina "live tracking" raggiungibile dal sito ufficiale dell'evento. Alle due prove, full e 113, parteciperanno in tutto più di 100 atleti provenienti da tutta Italia e anche da oltre confine.

Tutti gli iscritti sono stati invitati a partecipare allo studio "Extreme triathlon performance: aspetti emozionali e prestazione" condotto dal corso di Laurea in Scienze Motorie e dalla Cattedra di Psicologia dell'Università Magna Graecia di Catanzaro. Lo studio vuole indagare, tramite un doppio sondaggio rivolto agli atleti prima e dopo la partecipazione all'eagleXman, l'associazione tra il volume di allenamento e alcune caratteristiche emozionali, mentali e di consapevolezza interocettiva in atleti elite/amatoriali extreme ironman.

«Siamo ormai alla vigilia di un nuovo evento sportivo che coinvolge il vasto territorio del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. eagleXman è un progetto che si integra perfettamente con le straordinarie caratteristiche del territorio abruzzese e soddisfa in pieno le condizioni per far nascere un Extreme Triathlon con la sua "Edizione Zero", destinata a svilupparsi in futuro come un importante appuntamento sportivo di interesse internazionale. Gli appassionati di questa disciplina estrema amano particolarmente la natura selvaggia abbinata alle asperità della montagna ed eagleXman è in grado di soddisfare perfettamente questa esigenza. Siamo fortemente convinti della validità del progetto, proprio in ottica di una crescita esponenziale delle presenze nelle edizioni future ed un possibile inserimento di eagleXman nel più importante circuito mondiale della specialità. Un ringraziamento speciale va quindi agli atleti che si sono iscritti ed a chi ha creduto nel progetto, dalle istituzioni che hanno rilasciato le necessarie autorizzazioni, ai Partner che hanno fornito preziosi contributi in termini di servizi o materiali. Non ci resta quindi che fornire il massimo impegno per non deludere le aspettative e garantire la necessaria sicurezza a chi ha accettato la sfida.» - Raffaele Avigliano, Presidente Flipper Triathlon

 

SITO UFFICIALE
https://eaglexman.com

BRIEFING (video, pdf, italiano e inglese)
https://eaglexman.com/briefing-eaglexman-and-eaglexman113/

STARTING LIST
https://bit.ly/eagleXman

 

(fonte: comunicato stampa società organizzatrice)