Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Zane domina in Etu Cup a Kecskemét

Vittoria italiana a Kecskemét, in Ungheria, nella ETU Sprint Triathlon European Cup.

Ilaria Zane (DDS) è la prima a tagliare il traguardo conquistando il gradino più alto del podio davanti a Anneke Jenkins (Nzl) e Sian Rainsley (Gbr). Non troppo lontane dalla zona medaglie si piazzano Alessandra Tamburri (Minerva Roma), sesta, e Alessia Orla, settima, mentre Luisa Iogna-Prat (DDS) è nona. 21° posto per Lisa Schanung (T.D. Rimini), 36^ Beatrice Taverna (DDS).

In campo maschile, vince il francese Nathan Grayel davanti a Constantine Doherty (Irl) e Roee Zuaretz (Isr). Dario Chitti (Project Ultraman) chiude al 7° posto, 9^ posizione per Sergiy Polikarpenko (Aquatica Torino), 13° Federico Spinazzè (Silca Ultralite), 16° Nicolò Ragazzo (The Hurricane), 17° Giulio Soldati (T.D. Rimini), 20° Andrea Secchiero (G.S. Fiamme Oro) e 32° Federico Zamò (The Hurricane).

 

 

RISULTATI

 

(foto: ETU)