Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Resoconto del Raduno Giovanile Open di Matera



Matera ha accolto, lo scorso 9 febbraio, il secondo raduno  territoriale open di Puglia e Basilicata con un clima invernale e forte vento di maestrale; nonostante le rinunce dell’ultimo momento, ben 36 giovani hanno voluto sfidare le intemperie e sono intervenuti con i loro tecnici societari. Un particolare ringraziamento va quindi alle società Junior Brindisi, Nadir on the road Putignano, Cus Bari, Gp Modugno, Kurohyo Lecce e Atletica Matera per la fattiva partecipazione e al Comitato regionale Pugliese per l’organizzazione generale.













Ospiti del centro Benessere Light di Matera con l’appassionato tecnico Angelo Rubino, che ha coinvolto la redazione di Rai 3 per un servizio andato in onda nel TG locale, sono state eseguite prove cronometrate di nuoto sui 200 e 400 metri . Buone prestazioni sono venute da alcuni atleti nuotatori che comunque hanno cominciato anche a seguire un programma specifico per le altre due specialità e qualche risultato si è già visto in pista, al campo scuola, dove sono state eseguite prove cronometrate sui 1000m e 2000m.

Col raduno di oggi sono stati confermati i progressi tecnici di alcuni atleti e ciò porta a una visione ottimistica sul prosieguo della stagione; migliorato anche l’ approccio alle tre discipline e la quantità e qualità di lavoro dei giovani durante la settimana.

Dopo una breve consultazione con i tecnici è stato deciso che il prossimo incontro si svolgerà a Bari il 2 marzo con inserimento anche di un allenamento ciclistico, in vista della partecipazione di molti atleti alle gare di Vibonati dove si svolgeranno i Campionati Italiani giovanili di duathlon individuali e a staffetta.

Obiettivo del lavoro del Comitato Pugliese e dell’RGT Puglia è anche quello di consolidare le esperienze fuori regione degli atleti pugliesi e lucani per maturare importanti esperienze agonistiche e per stimolare sempre più il miglioramento prestativo dei giovani. Anche per questo motivo le sedute collegiali e i raduni open saranno organizzati spesso e saranno mirati tecnicamente verso le occasioni agonistiche più importanti della stagione, sempre nel processo generale di crescita di ogni singolo atleta e di tutto il movimento.

Come al solito, al termine del raduno è stata effettuata una breve riunione tecnica per stimolare scambi di informazioni e esperienze e per dare consigli sulle programmazioni di alcuni atleti di riferimento anche con visione dei diari di allenamento

(Domenico Ruggieri - RGT Puglia)