Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Premiazioni attività agonistica giovanile del Comitato Regionale Lombardia


Sabato scorso , organizzato dal Comitato Regionale Triathlon Lombardia, si è svolta la consueta Festa di Fine Anno nel corso della quale sono state premiate le Società e gli Atleti che, nella stagione appena conclusa, meglio hanno rappresentato la Lombardia nel Settore Giovanile.

Una formula rinnovata rispetto al passato che ha visto la sala del Vivà, ristorante a pochi passi dalla sede della Pro Patria Triathlon, riempirsi di circa 140 persone tra atleti, tecnici, dirigenti e accompagnatori. Premiati d'obbligo i ragazzi che hanno preso parte alla Coppa delle Regioni, Paolo Bargellini, Francesco Botta, Lorenzo Ciaci, Roberto Pantalone, Andrea De Ponti, Andrea Mauri, Giulio Mercadante, (Friesian Team Cesate); Irene Mambrini, Alessandro Beranger, Giacomo Folli, Valerio Patanè, (Pro Patria Tri Milano); Valentina Baronchelli, Nadia Dada, Alessandro Salzarulo (DDS Settimo Milanese); Davide Brambilla, Valentina Brambilla (Pianeta Acqua Vigevano); Samantha Gaspari, Domiziana Roggiero (A.R.C. Busto A.).

Premi speciali a quelli che meglio hanno rappresentato la Regione in campo nazionale, Valentina Brambilla, Paolo Bargellini, Alessandro Beranger, Andrea De Ponti e Valerio Patanè. Un riconoscimento anche ai tecnici, Fabio Argentin, Daniele Bargellini, Daniel Cappelletto, Gianni Patanè e Gigi Zanlungo, al recente Campione del Mondo di Aquathlon Andrea Secchiero e al delegato provinciale di Bergamo Andrea Vitali, per tutto il lavoro svolto in appoggio al Comitato.

Coppe targhe alle società partecipanti al Circuito Nord Ovest attraverso il quale il C.R.Lombardia assegna i titoli regionali di società giovani e giovanissimi.

La giornata era iniziata con una seduta di allenamento presso il campo Pro Patria e si è conclusa con un ricco buffet.

Sempre nella giornata di sabato 6 gennaio, si è anche svolto a Milano il corso di aggiornamento per tecnici, che ha visto la partecipazione di 33 iscritti.