Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

1° Triathlon Olimpico Internazionale Città di Cagliari: l 'azzurra Beatrice Lanza illumina la gara, Gianfranco Mione primo tra gli uomini. Pierluigi Musu campione sardo. A sorpresa, Katiuscia Mocci vince il titolo regionale.


Profuma ancora di Olimpiade la vittoria ottenuta oggi nel 1° Triathlon Internazionale di Cagliari dall'azzurra Beatrice Lanza, la settimana scorsa giunta 15a nella prova di Atene. Nella gara organizzata dal Survival Triathlon in collaborazione con Agriturisport, la 22enne biellese della Ktm International ha preceduto nettamente la svizzera Simone Burli, atleta della nazionale elvetica, e la neo campionessa di triathlon lungo Stefania Bonazzi, della Silca Ultralite. Le prime due atlete al traguardo hanno condotto una gara di testa sin dalla prima frazione di nuoto (1500 metri), collaborando in bici (40 km), per poi giocarsi la vittoria di corsa (10 km), frazione in cui Lanza ha dominato sin dalle prime battute, mettendo al sicuro la vittoria finale.