Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Reid (NZL) e Tertsch (GER) vincono la World Cup di Anversa. 16° Steinwandter e 21^ Zane. Ritiro per Barnaby

images/2019/gare_internazionali/WORLD_CUP/Anversa/medium/190623_191020_pb2_2897b.jpg
World Cup Anversa

Si conclude la World Cup di Anversa su distanza sprint con la vittoria di Taylor Reid (NZL) che supera all'ultima curva prima del traguardo, lo svedese Gabriel Sandor, secondo davanti al cileno Diego Moya. Matthias Steinwandter (C.S. Carabinieri) chiude la sua gara in 16^ posizione. Sfortunato Gregory Barnaby (707) rimasto coinvolto in una caduta durante il primo giro di ciclismo, costretto così al ritiro.

Doppietta tedesca nella gara femminile con vittoria per Luisa Tertsch e seconda piazza per Laura Lindemann. Chiude il podio di Anversa la neozelandese Ainsley Thorpe. Ilaria Zane (DDS) taglia il traguardo in 21^ posizione.

LA CRONACA MASCHILE

Richard Varga con il solito nuoto da protagonista ha condotto i 750 m della frazione di nuoto. In T1 sono, infatti, lo slovacco con alle spalle Roberts Matthew (AUS) e Alberto Gonzalez Garcia (ESP) a condurre tutto il gruppo allungato in circa 40". Primo degli italiani Gregory Barnaby, uscito al centro del gruppo in 26^ posizione a circa 28" dalla testa, leggermente più attardato Matthias Steinwandter a 35" dalla testa.
Frazione di ciclismo movimentata: al primo giro per una foratura si ritira il pettorale n.1 Hayden Wilde (NZL) ed al secondo dei 4 giri da 5,6 km una caduta mette fuori gioco diversi atleti tra cui l'azzurro Barnaby costretto così al ritiro. Si creano due gruppi: una quindicina di atleti in fuga tra cui Espedal (NOR), McDowell (USA), Gonzalez (ESP), Salvisberg (SUI), Sandor (SWE), Moya (CHI) ed il gruppo compatto all'inseguimento a circa 30" con all'interno l'azzurro Steinwandter. Ultima frazione con 7 atleti al comando a giocarsi la vittoria: Reid, McDowell, Gonzalez, Moya, Zachaus (LUX), Sandor e Salvisberg. E' dello svedese il tentativo di fuga che crea lo strappo decisivo, ma all'ultima curva è il neozelandese Reid a dare lo scatto decisivo e a vincere la gara. Reid centra così la sua prima World Cup dopo la prestigiosa vittoria dello scorso anno al mondiale U23 a Gold Coast dove, nella gara femminile, fu terza la nostra Angelica Olmo.

Classifica completa

 

LA CRONACA FEMMINILE

Nuoto a tinte belga con Berthelemy e Vermeylen a condurre nella gara di casa ed a comporre un quintetto in fuga con l'olandese Skrabanja, la tedesca Phole e la britannica Sian Rainsley. In T1 il vantaggio è di circa 10 sec sulle prime inseguitrici. Ilaria Zane esce in 9^ posizione tra le prime del gruppo inseguitore. Nella frazione di ciclismo, il gruppo con circa 30 atlete tra cui la nostra Ilaria, riprende le atlete in fuga ed arriva compatto in T2. E’ proprio Ilaria Zane a scendere prima dalla bici. Frazione di corsa decisiva per la vittoria: dopo la transizione partono in testa le tedesche Eim e Pohle, la giapponese Fukuoka e la nostra Ilaria con tutto il gruppo a inseguire. Nei primi chilometri si creano subito un duo tedesco al comando Lindemann e Tertsch, e un terzetto alle spalle con due neozelandesi, Thorpe e Van der Kaay, e la francese Landron. La lotta per le medaglie è tutta qui: Tertsch (GER) vince la gara (prima World Cup per la ventunenne tedesca) davanti a Lindemann (GER), terzo posto per la Thorpe (NZL).

Classifica completa

 

- seguono aggiornamenti - 

 

PRESENTAZIONE GARA

Tre italiani in gara alla World Cup di Anversa

 

APPROFONDIMENTI

Mondiali Under 23: Angelica Olmo è medaglia di bronzo! Trionfo Knibb, argento Beaugrand

 

190623 190836 pb2 2867b

190623 185056 pb2 2654kk

190623 191614 pb2 2966b

 

190623 161112 pb2 0878b

190623 160202 pb1 6588kk

Foto @Triathlon.org 

 

Tiziano Ballabio Fitri 6820

(FOTO ARCHIVIO FITRI - World Cup Cagliari 2019)

ilaria zane zona cambio t2 wc anversa19

Foto ITU @TriathlonLive