Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Campionati Italiani Giovani di Aquathlon e Coppa Italia: le nuove date

A seguito di un serrato confronto tra il Presidente della FITRI Riccardo Giubilei, il sindaco di Porto Sant’Elpidio Nazareno Franchellucci e gli organizzatori dei Campionati Italiani Giovani di Aquathlon e della Coppa Italia, il Consiglio Federale della Federazione Italiana Triathlon e la Commissione Gare sono al lavoro per ricollocare l’evento, proponendo di congelare l’evento marchigiano per svilupparlo al meglio il prossimo anno, evidenziata da parte di tutti gli interlocutori l’impossibilità di gestire questa gara nel pieno rispetto del protocollo anticovid.

Il Consiglio Federale ha inoltre dato mandato alla Commissione Gare di ricollocare i Campionati Italiani Giovani di Aquathlon e la Coppa Italia per non far venire meno obiettivi e stimoli nei nostri giovani: l’appuntamento è già stato fissato per il fine settimana del 5-6 giugno e la località di Montesilvano ha dato disponibilità ad ospitare l’evento.

“Vogliamo permettere ai nostri giovani di gareggiare per il titolo italiano di Aquathlon e in Coppa Italia senza stravolgere la loro programmazione - spiega Riccardo Giubilei, presidente della FITRI - a tal proposito, il Consiglio Federale, sentita la Commissione Gare, ha già fissato l’appuntamento per il 5-6 giugno, una sola settimana dopo rispetto la data originariamente prevista. In questo modo, l’evento giovanile non coinciderà con la Coppa del Mondo di Arzachena (29 maggio), aspetto che ci permetterà di avere per due weekend i riflettori accessi al massimo prima sull’attività di Alto Livello, poi sul settore giovanile, due settori profondamente strategici per la nostra Federazione. Trovare questa soluzione è stato per noi prioritario nei confronti di tutti i nostri giovani - prosegue Giubilei - ci siamo messi subito al lavoro per dare immediatamente le dovute certezze ai nostri ragazzi, ai tecnici e alle società e abbiamo lavorato per mantenere in Centro Italia un appuntamento così importante per i giovani, pur tenendo in considerazione un piano B necessario in queste fasi di emergenza”.

“Stiamo lavorando in queste ore per riposizionare i Campionati Italiani Giovani di Aquathlon e la Coppa Italia nel fine settimana del 5-6 giugno a Montesilvano, in provincia di Pescara - conferma Andrea Libanore, vicepresidente della FITRI e presidente della Commissione Gare - siamo avanti con i lavori, avendo già la sottoscrizione della lettera di intenti da parte del Sindaco Ottavio De Martinis. Inoltre, la particolare location di gara ci consentirebbe di garantire l’interdizione ai non addetti ai lavori dell’accesso dell’area di gara oltre che il pieno rispetto dei protocolli anticovid”.