Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

EUROPE CUP CAORLE IN DIRETTA SU FITRI.IT CON COMMENTO IN ITALIANO

images/2021/FOTO/Varie_News/medium/BallabioWCArz20-1833.jpg

Domani pomeriggio sarà possibile seguire lo spettacolo della Europe Triathlon Cup di Caorle in diretta sul sito Fitri.it. 

A partire dalle 15:30 di sabato 15 maggio e fino al termine delle premiazioni (ore 20), verranno trasmesse le gare maschile e femminile della Coppa Europa della categoria élite in diretta streaming sul sito federale. La telecronaca in italiano sarà affidata a Dario Nardone mentre Luca Facchinetti gestirà il commento tecnico. 

“In occasione della ripartenza delle gare internazionali targate FITRI, con grande piacere e orgoglio annunciamo che la Europe Cup di Caorle verrà trasmessa in diretta sul sito Fitri.it - dice Riccardo Giubilei, presidente della Federazione Italiana Triathlon - Questa non è soltanto una preziosa opportunità mediatica e di visibilità del nostro sport, ma l’occasione per tutta la nostra comunità di seguire live e con commento in italiano i triatleti azzurri di cui tutti noi siamo i principali tifosi. Si concretizza una bella iniziativa resa possibile dall’approccio sempre costruttivo degli organizzatori della Silca Ultralite coordinati da Aldo Zanetti e di Europe Triathlon, sempre collaborativi e disponibili dei confronti della Federazione”.

“Siamo convinti che la diretta streaming con telecronaca in italiano sul sito federale sia un’enorme opportunità non solo di diffusione del nostro sport, ma anche di coinvolgimento del movimento Age Group - spiega Caterina Vacchi, consigliera federale e presidente della Commissione Age Group - Finalmente i nostri amatori potranno 'guardare da vicino' i campioni del triathlon, vivere con loro una delle gare più importanti della stagione e sostenerli nel loro percorso verso le Olimpiadi. Vogliamo avvicinare sempre di più la base del nostro movimento alla squadra nazionale perché cresca quell’affetto e quel supporto che sono parte fondante dello sport e della nostra comunità”