Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Ironman di Kleghenfurt: la ‘rivisitazione’ del CT Sergio Contin

fitri/20030512l.jpg

I piazzamenti degli italiani all’Ironman “Austria 2003” sanciscono la nostra entrata di diritto nel Triathlon Long Distance che conta.
Nel ricordare il rilucente argento della Niederfriniger e gli eccellenti piazzamenti degli altri azzurri, va detto che un certo ‘sentore’ l’avevamo avuto in quest’ultimo periodo con il 5° posto della stessa Edith Niederfriniger agli ultimi mondiali unitamente all’argento a squadre, nonchè con i miglioramenti costanti nei piazzamenti dei maschi , quali il secondo posto di Paoli al world tour in Svezia, il quinto di Carta e l’altro recente 11° posto di Saia all’Ironman di Francia , atleta che seppur non convocato agli ultimi mondiali è comunque un atleta di interesse nazionale.