Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Presentata la pubblicazione FITRI: TRIATHLON Aspetti metodologici e orientamenti per il tecnico e per l'atleta

images/phocagallery/2014/PresentazioneLibroTriathlon_2014/20141023_145626_21.jpg

Hanno partecipato il Presidente del CONI Giovanni Malagò, tante personalità del mondo dello sport e ospiti 'doc'

ricn1582

Foto © Riccardo Giardina
 
È stato presentato questa mattina a Roma presso la Sala Auditorium del Nuovo Palazzo delle Federazioni-Coni, il primo volume della collana “Le guide del triathlon” intitolato TRIATHLON: Aspetti metodologici e orientamenti per il tecnico e per l’atleta.

Tante le personalità del mondo dello sport che hanno preso parte alla presentazione: primo fra tutti il Presidente del CONI Giovanni Malagò, che ha sottolineato la notevole e qualificata crescita e diffusione del triathlon in Italia, sport che sta diventando sempre piu di 'tendenza' e sul quale il CONI sta rivolgendo attenzione ed aspettative.

Presenti anche il Segretario Generale CONI Roberto Fabbricini, il presidente federale del ciclismo italiano e vicepresidente della federazione mondiale, Renato Di Rocco ed il presidente della Danza Sportiva Christian Zamblera. Interventi diretti, in apertura dei lavori, sono stati espressi dal presidente della Federpesistica Antonio Urso, dalla direzione della Scuola dello Sport CONI Rossana Ciuffetti e dal Membro di Giunta Nazionale, nonchè Rettore dello IUSM Roma Foro Italico e presidente della Federazione mondiale Medico sportiva, Fabio Pigozzi.

Per la FITRI, il saluto ufficiale di benvenuto è stato rivolto dal presidente Luigi Bianchi agli ospiti ed ai partecipanti al Corso di Formazione per allenatori in programma subito dopo. Bianchi ha sottolineato l'importanza di questa pubblicazione, la prima di tipo editoriale istituzionale federale, realizzata nel percorso di sviluppo e di professionalizzazione della Federazione.

Presente anche il segretario generale Aldo Lucarini -  che ha ricordato le molteplici iniziative ed attivita' federali anche nel contesto internazionale - e la rappresentanza dei vertici federali, tra cui il vicepresidente Marco Comotto,  oltre ai  tanti dirigenti societari ed atleti elite.

A raccogliere l'invito e ad intervenire ricordando il cammino istituzionale, anche il presidente storico del triathlon italiano, il presidente che ha portato questo sport in Italia e  la FITRI al riconoscimento  del CONI, Marco Sbernadori, che ha  sottolineato "la completezza dell'atleta-triatleta".

Poi una 'sorpresa', che ha aggiunto ulteriore lustro alla presentazione: la presenza dell'astronauta italiano ed ambasciatore europeo Luca Parmitano, di rientro dalla sua prima 'sfida' di triathlon nel recente mondiale di Kona: una ulteriore e significativa testimonianza di quanto il triathlon stia raccogliendo sempre maggiore fascino e successo a tutti i livelli. Un successo di attenzione e coinvolgimento, che pone l'accento sulla crescita dell'intero movimento e soprattutto che sottolinea ancora una volta la 'tripla' valenza  di questo sport, i suoi valori ed anche: "quel senso di 'sfida' che cattura chi si avvicina e pratica il triathlon"  - ha raccontato l'astronauta Parmitano sulla sua scelta sportiva.

E non potevano non essere i 4 autori della prima edizione della Guida Tecnica a concludere la presentazione, i 4 autori che hanno tradotto in parole scritte l'importante know how raccolto in questi primi 30 anni di triathlon in Italia: Costantino Bertucelli responsabile del SIT, Alessandro Bottoni Direttore Tecnico Giovani, Mario Miglio Direttore Tecnico Nazionale e Roberto Tamburri, General Manager Area Sport.
Quest'ultimo, che ha tra l'altro introdotto l'apertura dei lavori, ha voluto esprimere il ringraziamento da parte degli autori:
"Il nostro 'grazie' a tutti coloro che hanno promosso la diffusione e la pratica del triathlon in Italia, dagli atleti, agli organizzatori, ai giovani, alle famiglie, ai dirigenti ed in particolar modo, un ringraziamento speciale, agli entusiasti e competenti tecnici che giorno dopo giorno, allenamento dopo allenamento, gara dopo gara, hanno saputo dare il loro prezioso ed indispensabile contributo alla cultura sportiva del triathlon in Italia. Questo libro vuole essere il nostro contributo alla realizzazione di una 'strada maestra', una grande via dove si incontrano le esperienze di mille atleti e di mille allenatori".
 
La pubblicazione, edita da Calzetti & Mariucci, è la prima delle guide volute dalla Federazione Italiana Triathlon per lo sviluppo e l’approfondimento delle competenze tecniche: una pubblicazione che ha raccolto anche l'entusiasmo degli stessi editori che si sono appassionati ed affiancati al progetto.

Il TRIATHLON Aspetti metodologici e orientamenti per il tecnico e per l’atleta è rivolto alla formazione e all'aggiornamento dei tecnici federali, per dar loro un corretto, concreto e qualificato supporto, ma risulterà utile a tutti gli appassionati e a tutti i giovani che si avvicinano alla disciplina.

Le Foto della Giornata
ricn1587
ricn1669
ricn1544
ricn1568
ricn1570
ricn1555
ricn1537 2
ricn1641
ricn1612
ricn1535
ricn1596
ricn1619
ricn1622
ricn1635
descrizione
20141030 095705 21
/>