Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Inizia il conto alla rovescia per il triathlon Olimpico


Ormai ci siamo. A soli tre giorni dal primo dei due eventi di triathlon di Londra 2012 - che ricordiamo vedrà la prima gara, quella femminile, il 4 agosto - si è ufficialmente messa in moto questa mattina la "macchina" olimpica con lo svolgimento del briefing ufficiale dei tecnici. Ricordiamo inoltre che domani sarà eseguito il sorteggio per quanto riguarda la posizione di ciascun atleta sul pontone di partenza.

Il "Serpentine" - lago artificiale che divide in due Hyde Park - ospiterà la prova di nuoto di entrambe le gare ed oggi riportava una temperatura dell'acqua pari a 19,1°C. Molto verosimilmente la prova di nuoto sarà cruciale per lo svolgimento della gara stessa. Alcune delle atlete più quotate ritengono che la loro prova possa essere tra le più veloci che abbiano mai fatto nella loro carriera. "Il nuoto avrà un ruolo di primo piano" - dice l'australiana Erin Densham - "Solitamente si dice che non si vince una gara nella prova di nuoto, ma è anche vero che la si può decisamente perdere. Sinceramente non ho idea di come andrà, ma la mia unica certezza è che sarà dura e veloce".