Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Il pettorale di Diego Peduto 'correrà' al 70.3 di Pescara

Francesco Di Leva della Forum Posillipo gareggerà col pettorale di Diego, tributo della World Triathlon Corporation al campione napoletano recentemente scomparso
Tra i pochi rammarichi della carriera sportiva di Diego Peduto c'era il 70.3 di Pescara 2011 - prestigioso evento internazionale che quest'anno alla sua 2^ edizione si disputerà il prossimo 10 giugno - dove non aveva vinto nella sua categoria per un inconveniente tecnico alla bici che lo aveva fatto fermare per alcune decine di minuti e nonostante ciò aveva poi realizzato uno dei migliori split della sua categoria nella successiva 21 km.

Pertanto Diego aveva deciso di ritornare a Pescara quest'anno e all'apertura delle iscrizioni aveva immediatamente provveduto ad inserirsi, per completare quanto irrealizzato nel 2011.

Purtroppo il destino ha voluto che non ci sarà per lui una seconda opportunità, almeno non in prima persona...
Infatti, grazie all'interessamento di alcuni amici di Diego e alla sensibilità della WTC è stato concesso in via assolutamente straordinaria che un atleta - il compagno di squadra Francesco Di Leva - possa gareggiare a Pescara indossando 2 pettorali, il proprio e quello di Diego.

In tal modo la WTC tributa il suo ringraziamento al campione napoletano che tanti splendidi risultati ha collezionato nel circuito Irorman.

Un sentito rigraziamento dagli amici di Diego a Raffaele Avigliano (Presidente della Flipper Ascoli) e a Simona Di Domenico (WTC).