Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Fontana capitano dei 20 azzurri al Mondiale IM 70.3


Si correrà sabato 13 novembre a Clearwater, in Florida, la quinta edizione del Foster Grant Ironman World Championship 70.3, finale mondiale dell\'omonimo circuito di triathlon sulla distanza di 1.9 km di nuoto, 90 km di bici e 21.1 km di corsa.
La partenza avverrà dal Pier 60 della spiaggia di Clearwater sabato alle 6.45 per i PRO, mentre gli Age Group partiranno in più batterie a partire dalle 6.55 in poi. In palio un montepremi complessivo di 100.000 dollari, diviso in parti uguali tra i primi 10 uomini e le prime 10 donne: i vincitori si aggiudicheranno $18.500.
Tantissimi i pretendenti al trono, tra cui i campioni in carica, il tedesco Michael Raelert e la britannca Julie Dibens. Raelert, fratello di Andreas, 2° all\'IM Hawaii dietro McCormack, se la vedrà tra gli altri con Reinaldo Colucci, Tim Berkel, Fraser Cartmell, Timothy O\'Donnel, Sylvan Sudrie, Joe Gambles, Igor Amorelli, Richie Cunnigham, Paul Amey, Filip Ospaly e Matt Reed (3° nel 2009). Ma per la vittoria finale ci saranno anche i nostri due azzurri PRO: Daniel Fontana, DDS Settimo Milanese, l\'anno scorso autore di una splendida prestazione che gli ha regalato la medaglia d\'argento, è reduce dall\'esperienza non positiva all\'Ironman Hawaii (ritiro nella maratona) e vuole riuscire a bissare il grande risultato dell\'anno passato; Alberto Casadei, Fiamme Oro, gareggerà anche lui per la seconda volta a Clearwater, e cercherà di migliorare il suo pur lusinghiero 8° posto 2009.