Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Nadia Cortassa e Rasmus Henning si aggiudicano l’ITU Event di Tarzo-Revine

Un sabato di medaglie per l’Italia del Triathlon: regina nell’ITU Event a Tarzo-Revine è Nadia Cortassa, con un podio tutto azzurro, al fianco delle altre due italiane ­ seconda Silva Gemignani e terza Daniela Locarno - e bronzo per Alessandro Degasperi tra gli uomini
Per due ore Tarzo-Revine ha potuto assaporare che cosa è il triathlon. E nella sua essenza migliore. Il parco partenti era di prim’ordine: tra tutti spiccavano il Campione Europeo in carica Rasmus Henning, l’ucraino Vladimir Polikarpenko e i migliori italiani con Alessandro Degasperi e Andrea d’Aquino ad aprire le fila. Assenti giustificati Emilio d’Aquino, impegnato in Coppa del Mondo a Edmonton, e Daniel Fontana, colpito da un’influenza proprio alla vigilia.
L’organizzazione è ormai navigata e quest’anno per rendere il menu ancora più delizioso ha messo a punto un nuoto su due giri, soluzione che ha permesso di ridurre ai minimi termini il tempo di attesa del pubblico.