Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Le 30 candelina del Triathlon italiano: una grande festa, tante emozioni!



 
(comunicato organizzazione)
Grande successo per il “Triathlon Trenta”, la gara che domenica 28 Settembre ha celebrato il trentennale della triplice sulla spiaggia del Lido di Ostia portando sul nastro di partenza ben 350 atleti tra cui 15 staffette!
Nella starting - list anche diversi atleti della storica gara disputata nel 1984: il vincitore Alain LORENZATI, la vincitrice Ornella MAIOLINI, Otello DONATI, Stefano SPINA, Giorgio ALEMANNI, Walter TEDESCO, Giorgio CARESTIA, Quirino BECCACECI, Massimo MANNOCCI, Marco AMORINI. A coccolare i tanti triatleti d’annata presenti in gara e nell’ampio parterre il primo presidente federale Marco SBERNADORI. 
Sotto un sole ancora pienamente estivo, tra due ali di folla festante, sotto l’occhio del drone che si librava sull’acqua, alle ore 13:10 bellissima partenza dalla spiaggia dello stabilimento balneare Sporting Beach che anche quest’anno, con piena disponibilità, ha accolto atleti ed accompagnatori all’interno della propria struttura.
In un mare praticamente perfetto già al primo dei due giri da 750 metri previsti, “sbarcava” come un siluro Luca BORSACCHI del Circolo Canottieri Napoli, mettendo tra lui e gli inseguitori un ampio distacco; applauditissimo il passaggio sulla spiaggia di Gianluca CACCIAMANO, Team Ladispoli, unico paratleta partecipante alla competizione. Apprezzati da pubblico ed atleti i percorsi di bici e corsa, interamente chiusi al traffico ed articolati tra il lungomare e la pineta di Ostia: grazie alla formula multi-lap, al commento tecnico dello speaker Fabio D’ANNUNZIO ed ai flash rilanciati dal “microfonato” Stefano SPINA in collegamento radio dal vivo della gara, è stato possibile nei tanti passaggi davanti al villaggio evento, vivere da vicinissimo la competizione per contendersi i posti sul podio per assoluti e categorie. Alla fine, dopo una gara pressoché in solitaria, per gli uomini tagliava il traguardo in 1:55:34 Luca BORSACCHI, il “siluro” del Circolo Canottieri Napoli con ben sei minuti di vantaggio sul compagno di squadra Giovanbattista PISANO; terzo Mirko MATTOCCIA, Roma Triathlon, reduce dalla recente finale del circuito 70.3 IRONMAN disputatasi lo scorso 7 Settembre a Mont-Tremblant, Quebec. Emozionante e degno della migliore sceneggiatura cinematografica, il finale della gara femminile: sul tappeto di arrivo con il tempo di 2:21:20 sfilavano, mano nella mano, Silvia SCARPETTA del Circolo Canottieri Napoli e Alain LORENZATI il ragazzo dell’84!!! Più di così il comitato organizzatore proprio non poteva aspettarsi. Secondo posto per Manuela ASCOLI (Minerva Triathlon) seguita da Camilla MARTINELLI (Due Ponti S.S.D.). Da brividi l’arrivo di Riccardo LUCIDI del Terni Triathlon, che tagliava il traguardo in un tenerissimo bacio paterno alla sua neonata: chissà che il prossimo trentennale non sia dedicato a lei!!!
Tanti premi ed i riconoscimenti consegnati a fine manifestazione; molto apprezzato il “gazebo 1984” predisposto a cura dell’organizzazione ed in collaborazione con TRIATHLETE, media sponsor dell’evento e promotrice del Gran Prix 3.0, dove hanno trovato posto foto, articoli e materiale tecnico della prima edizione. Prezioso e fondamentale come sempre, per la miglior riuscita dell’evento, il massiccio supporto istituzionale predisposto dal Corpo di Polizia Municipale, affiancato dai numerosi volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri, dai Nuclei di Protezione Civile locali, dal Comitato locale della CRI, che congiuntamente e con grande spirito collaborativo, hanno fornito sicurezza e  vigilato su tutti i percorsi di gara. Piena soddisfazione da parte dell’Amministrazione locale che ha sposato in pieno e fin dall’inizio, il progetto promosso dalla Three Four Fun con l’intento di rinsaldare e rafforzare il legame tra il triathlon ed il Lido di Ostia e la espressa promessa di far diventare questa location una classica del panorama nazionale. 
Prossimo appuntamento per tutti gli amici della Three Four Fun il 16 Novembre prossimo, per la seconda edizione del “Duathlon Sprint MTB di Castel Fusano” con percorsi tracciati nel cuore dell’omonima pineta.
Un sincero e sentito ringraziamento da parte del Comitato organizzativo ai numerosi Sponsor che hanno permesso la riuscita di questa importante manifestazione celebrativa per lo sport e per il territorio del Lido di Ostia, ai tanti volontari che hanno faticosamente collaborato nei diversi settori di gara, ed a tutti gli atleti locali e provenienti da fuori regione che, con la loro partecipazione hanno, hanno contribuito a renderla unica ed appassionante!  

Classifiche