Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Duathlon di San Martino Siccomario: Massimo Cigana trionfa, vincono anche Monica Cibin e Ilaria Zavanone


(comunicato organizzazione)
231 atleti tra individuali e staffettisti si son dati battaglia nella due giorni dedicata al duathlon cross a San Martino Siccomario il 2 e 3 novembre 2013 all’interno della splendida Azienda Agricola “Il Riso del Paradiso di Alberto Fornaroli”, immersi in una natura incontaminata dove non è difficile veder spiccare il volo agli Aironi Cenerini, su percorsi sterrati al 100% e in totale sicurezza a traffico zero, organizzata dal Raschiani Triathlon Pavese sotto l’egida della Fitri la Federazione Italiana Triathlon.
 
Sabato 2 novembre, la 5° edizione del “DUATHLON PARADISO PAVESE” in formula Sprint Mtb con validità Rank (3 km di corsa + 14,7 km di mtb + 2,2 km di corsa) è stata vinta in campo maschile dall’ex professionista di ciclismo ora triatleta professionista Massimo Cigana, che dopo aver battagliato nei due giri di mtb con il l’ ‘idolo’ locale e azzurro di triathlon cross, Leonardo Ballerini del Raschiani Triathlon Pavese, rientrati insieme nella zona cambio, si è involato nell’ultima frazione di running. Cigana del Bianchi Keyline vince in 47’06”, 2° Ballerini in 47’58” e 3° Gil Alberto Gonzales del Los Tigres in 48’58”.
 
In campo femminile cavalcata solitaria della Campionessa Italiana di Triathlon Cross Monica Cibin che vince in 54’19”, seguita da Angela Serena del Freezone in 54’52”, 3° Ilaria Zavanone del Torino Triathlon in 56’20”. Prima delle Pavesi, Fiorella Ferrari del Raschiani Triathlon Pavese in 1h00’12”. Domenica 3 novembre 2013 la novità del weekend, ovvero la 1^ edizione del “DUATHLON MARATHON”, ovvero una gara su distanza atipica per i veri appassionati della mtb (7,4 km di corsa + 29,4 km di mtb + 3,2 km di corsa) è stata vinta ancora da Massimo Cigana, questa volta in solitaria in 1h39’52” sempre su Leonardo Ballerini che ha chiuso in 1h45’31” e terzo Francesco Dutto del Cus Torino in 1h46’33”. In campo femminile dominio per Ilaria Zavanone che vince in 2h06’07”, al secondo posto assoluto Loredana Rollandi del Raschiani Triathlon Pavese in 2h26’12” che prevale dopo un continuo scambio di posizione con la compagna di team Federica Zanardi che chiude terza in 2h27’55”. Nella gara a staffette, vincono la classifica maschile Giorgio Albertario e Matteo Arzani in 1h45’45” davanti a Michelangelo Gardini e Edoardo Mazzocchi in 1h56’28” e 3° Massimo Compagnoni e Dario Musutto in 1h57’21”. Vincono la classifica femminile Mara Golin e Giovanna Troldi in 1h48’22”, seguite da Daniela Ferrari e Roberta Frigeri in 2h04’01”, 3° Elisabetta Napoli e Rampollo Clara in 2h09’14”. Vincono la classifica per la staffetta mista Gianluigi Vettemberge e Stefania Rosi in 1h53’13”, seguiti da Davide Ferrato e Irene Baruffolo in 2h03’21”, 3° Salvatore Germano e Fiorella Ferrari in 2h03’42”. Infine l’ultima premiazione ha premiato gli atleti che hanno gareggiato entrambi i giorni, la classifica combinata per somma di tempi è stata vinta in campo maschile sempre da Massimo Cigana e in campo femminile da Ilaria Zavanone. E alla fine risottata per tutti.“Sono state due splendide giornate di sport immersi nella natura in un clima amichevole dove tutti, campioni o esordienti (ben 31) si son divertiti ripagandoci delle fatiche organizzative, Grazie a tutti i ragazzi che mi hanno coadiuvato nell’organizzazione” dichiara il Presidente del Raschiani Triathlon Pavese e consigliere federale, Andrea Libanore.