Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Confermata la presenza di MassimoCigana, plurivincitore del Duathlon tra colli e vigne

A sfidare l'ex ciclista professionista, De Paoli, Rossi e Panzavolta, con i trevigiani possibili outsider


(comunicato organizzazione)
É tutto pronto ormai per la 14esima edizione del Duathlon Tnatura tra colli e vigne. Confermati i numeri dell’anno scorso: sono circa 250 gli atleti che, divisi tra categorie giovanili, élite e age group, domenica mattina “invaderanno” a colpi di pedale e di scarpette la scuola enologica Cerletti, splendida scenografia per una gara che promette emozioni. Anche quest’anno, per l’evento organizzato da Silca Ultralite Vittorio Veneto, valevole come
ultima tappa del “Cross Triathlon & Duathlon Italian Series”, della Coppa Veneto Kids e Age Group sono previste partecipazioni illustri. Su tutti, il favorito d’obbligo, dopo quattro vittorie nelle scorse quattro edizioni è Massimo Cigana. Il 39enne, in forza quest’anno al Liger Team Keyline, arriverà a Conegliano per tentare l’impresa delle imprese. La quinta vittoria lo consacrerebbe, di fatto, come il padrone del duathlon coneglianese. Abituato a distanze ben più lunghe (vedi gli ironman ai quali partecipa in tutto il mondo con piazzamenti importanti), sfrutterà al massimo le sue doti di ex ciclista professionista, che torneranno utili su un percorso tecnico, con rampe dalla pendenza importante, tra i vigneti della tenuta dell’istituto superiore. Riusciranno il compagno di squadra 27enne Mattia De Paoli e l’intramontabile Huber Rossi (36enne del Triathlon Cremona), rispettivamente terzo e secondo l’anno scorso, a spezzare l’egemonia del mestrino? Nella top ten anche Fabio Guidelli, 38enne di Arezzo Triathlon, lo junior di casa, Manuel Corte, i padovani di Padovanuoto Dynamica StefanoRigoni (junior) e Marco Panzavolta (più volte vincitore di importanti crosstriathlon) e Davide Gabardo (Trento Ctt).
In campo femminile, le parti da protagonista dovrebbero recitarle, secondo il rank, la fortissima junior Nicole Olivari (Torino Triathlon), l’atleta di casa Annalisa Bertelle (24enne del GpTriathlon) e Genziana Cenni (35enne dell’Arezzo Triathlon).
L’appuntamento con la gara dedicata a élite, age group e junior (4 chilometri di corsa, 15 chilometri di mountain bike e altri 2 chilometri di corsa) è per domenica alle 12. L'inizio della mattinata sarà invece dedicato a Duathlon Kids e Mini Duathlon: alle 9.45 la partenza della categoria cuccioli, alle 10 degli esordienti, alle 10.30 dei Ragazzi e, infine, alle 11.15 di youth A e youth B. Dalle 12 sarà in funzione il PastaParty, con premiazioni in scaletta alle 14. Il giorno prima, sabato 12 ottobre, dalle 16 alle 18 c'è la possibilità di provare il circuito di gara disegnato da Ugo Zoppas, direttore sportivo del Conegliano Bike Team. Durante il pomeriggio, sarà presente per le premiazioni finali del circuito Tnatura, anche il suo inventore, Sandro Salerno.
 Il 14esismo Duathlon di Conegliano gode dell'accoglienza di Scuola Enologica Cerletti, Veneto Agricoltura, Enoteca Veneta e Università degli Studi di Padova, del patrocinio di Regione Veneto, Fitri e Coni e del patrocinio e del contributo di Provincia di Treviso e Comune di Conegliano. Silca Ultralite Vittorio Veneto si avvale della collaborazione Maratona di Treviso Scarl e dell'Asd Conegliano Bike Team e del contributo di Silca Spa, Banca Prealpi, e di tutti gli altri suoi partners.