Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Naviglio grande di Milano pronto ad accogliere il TRI@MI

Mancano due settimane alla prima edizione del triathlon milanese che prevede l'avvio con la frazione di nuoto nelle acque del Naviglio Grande. Una manifestazione tra storia e sport nelle acque milanesi che accolgono numerosi eventi e che lancia Tri@MI verso un futuro importante nel calendario delle attività sportive di Milano.
(comunicato CometaPress)
Milano si prepara ad ospitare la due giorni tanto attesa: domenica 28 luglio, infatti, la città meneghina accoglierà oltre cinquecento atleti, specialisti della triplice disciplina, pronti a sfida rsi nel corso della prima edizione del Tri@MI che si svolgerà all’interno dei confini della città.
La prima frazione di nuoto si svolgerà nelle acque del Naviglio Grande, noto per essere un elemento rappresentativo della città e per ospitare durante l´anno molteplici attività.
È il caso del Festival dell’Acqua, che coniuga ambiente, art design e urban sport oppure  il salone Nautico, salotto della nautica entro i 12 metri. Ma non solo eventi d’élite, anche iniziative goliardiche coma la StraNavigli, che si pone come obiettivo quello di avvicinare sempre più i giovani agli sport d’acqua, ed eventi sportivi quali la Granfondo di nuoto di 20 chilometri (per ulteriori informazioni www.naviglilombardi.it ).
Le acque del Naviglio Grande accolgono da anni le competizioni sportive, e la qualità buona delle acque è assicurata da Arpa Lombardia, l’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente, che mensilmente effettua controlli sulle acque del Naviglio per monitorarne le condizioni e lo stato ecologico. «I risultati delle analisi effettuate la settimana scorsa appaiono più che buoni - racconta Vittorio Gargaglione, responsabile Marketing & Eventi di Navigli Lombardi, e a riguardo del Tri@MI aggiunge - la Navigli Lombardi è lieta di supportare e collaborare con società sportive come il Friesian Team, il cui obiettivo è di valorizzare il Naviglio Grande come location d’eccellenza mettendo in evidenza le acque», fiducioso della buona riuscita della manifestazione in programma.
Dopo la prima frazione di nuoto i triathleti pedaleranno per 40 chilometri lungo un anello ricavato in Corso Sempione per poi affrontare il percorso di 10 chilometri di corsa a piedi, e il successivo traguardo finale in Piazza del Cannone, alle spalle del Castello Sforzesco.
L’organizzazione della prima edizione del Triathlon Olimpico di Milano è a cura del gruppo di lavoro del Friesian Team, da oltre vent’anni impegnato nella ideazione e allestimento di manifestazioni multidisciplinari ponendosi come obiettivo quello di coniugare la bellezza e unicità di Milano con il fascino della triplice, e renderlo così un evento in grado di attirare sempre più atleti provenienti anche dal resto d’Europa.


Maggiori informazioni su www.friesianteam.com mentre per le iscrizioni è attivo il sito www.kronoservice.com