Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Briefing tecnico del Campionato Italiano NO DRAFT di Iseo

2^ Tappa del Circuito NO DRAFT: appuntamento sabato 13 luglio a Iseo
Pubblichiamo il 'briefing' tecnico del tricolore di Triathlon su distanza olimpica, NO Draft e 2^ prova del relativo circuito,. In programma ad Iseo sabato 13 luglio.

PERCORSO NATATORIO (1° frazione 1500m: 1giri x 1500M)

La partenza verrà data da Lido dei Platani situato a 400m dalla zona cambio (l'atleta, dalla zona cambio, deve percorre il lungo lago, tenendo il lago alla sinistra). Percorso da compiere in senso antiorario delimitato da n° 4 boe di colore rosso, La partenza verrà data dall'acqua.

La prima batteria femminile con le categorie maschili M6, M7, M8 partirà alle ore 14,10.

La prima batteria maschile partirà alle ore 14,32 e le successive partenze verranno date ogni 3'.

La spunta verrà fatta elettronicamente e una volta effettuata l'atleta dovrà entrare nella propria griglia di appartenenza, ove la Giuria controllerà la correttezza di posizionamento.

Terminato il nuoto l'atleta dovrà percorrere circa 150m per entrare in zona cambio; dopo 50 m dall'uscita dell'acqua si dovrà passare sotto l'arco dell'arrivo finale (dove verrà rilevato il tempo del nuoto) ma in direzione opposta.

Nella frazione di nuoto sia con utilizzo di muta ed anche in caso di muta vietata sarà consentito l'utilizzo di calze a compressione purché il piede rimanga libero (scoperto)

PERCORSO CICLISTICO (2° frazione 42,5km: 1 giri x 42,5 Km)

Uscita dalla zona cambio ci si immetterà nel percorso ciclistico in direzione Provaglio d'Iseo. Primi 20 km veloci ma non piatti con diversi saliscendi. In questo primo tratto non ci sono curve brutte ma ci sono molti cambi di direzione durante l'attraversamento di Passirano, Rodengo Saiano e Gussago. Arrivati a Gussago inizia la salita di Brione primi 3 km molto facili con pendenze 3/4%. Dal quarto km iniziano i tornanti e aumenta anche la pendenza circa l'8% con brevi tratti anche al 15%. La salita vera e propria termina al 7 km dove inizierà un falsopiano di circa 1km seguito da discesa ripida ma non tecnica di 2km. Finita questa piccola discesa c'è una "compressione" da dove riprendono gli ultimi 2,5 km di salita su strada ampia e soleggiata pendenza attorno al 5/6% che porta a Polaveno
Terminata la salita, ci sarà una discesa di circa 9km che porta sino ad Iseo. La prima parte della discesa è facile e velocissima; nella seconda, la strada è stretta e con qualche curva cieca. Gli ultimi 600m si percorranno nel centro abitato di Iseo, prestare molta attenzione. La strada è completamente chiusa al traffico, ma essendoci molte abitazioni si prega di prestare moltissima attenzione.

Per tutto il percorso è comunque obbligatorio rispettare il codice della strada, mantenendo la destra senza superare la mezzeria. Pena squalifica! Come da articolo 97 del regolamento tecnico, per gare no Draft, ogni atleta deve mantenersi a 7m dall'atleta che lo precede (distanza misurata dalla intera ruota posteriore del concorrente che precede). Eventuali sanzioni dovranno essere scontate nella penality box situata lungo il percorso podistico (cartellino giallo comporto 2' di stop, doppia ammonizione squalifica) al penality box verranno esposti i numeri degli atleti ammoniti, sarà responsabilità degli stessi fermarsi in occasione di uno dei due giri e scontare la penalità, in caso contrario l'atleta sarà automaticamente squalificato.

Rapporti consigliati: Atleta evoluto 39/53 12/25 Atleta amatore 34/50 12/25

Il percorso ciclistico sarà segnalato con frecce di colore rosso su sfondo giallo.

Saranno ammesse le bici secondo quanto previsto dal Regolamento Tecnico per le gare nodraft e sarà consentito l'utilizzo di qualsiasi tipo di ruota (ruote a razze comprese, spinergy comprese), potranno solo in caso di forte vento essere vietate le ruote lenticolari.

PERCORSO PODISTICO (3° frazione 10km: 2 giro x 5 Km)

Usciti dalla zona cambio, svoltare a Destra e percorrere via Filippini. Al termine di Via Filippini si svolta a Sinistra e ci si immetterà nel percorso. Si devono percorrere 2 giri. Dopo circa 1,5km vi sarà un giro di boa con rilevamento elettronico del passaggio. Gli utlimi 1200 di ogni giro saranno molto tortuosi ma molto caratteristici con suggestivi passaggi su pontili in legno sul lago e in vie cittadine. Ogni atleta dovrà contare i propri giri in autonomia., non verrà data nessuna segnalazione sul nemero giri percorsi da ogni atleta. Terminato il secondo giro ci si immetterà nel rettilineo finale per tagliare il traguardo.

Il percorso podistico sarà segnalato da frecce blu con sfondo bianco

NB:Visto il grande numero di atleti l'organizzazione confida nella collaborazione e nella sportività di ciascuno!