Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

D'Aquino e Franks trionfano ad Arona


(comunicato organizzazione)
L'AronaMen 112.9 Triathlon ha chiuso la sua seconda edizione con 520 partecipanti e una grande giornata di sport. 342 gli individuali al via.
Ad aggiudicarsi il titolo Andrea D'Aquino, portacolori dei Carabinieri e l'australiana Elly Franks, triatleta di fama internazionale. D'Aquino ha guidato la gara dall'inizio alla fine. Il primo fuori dall'acqua, una volta in bici ha dovuto contenere gli attacchi del Campione Italiano di Duathlon Danilo Brustolon, battaglia che ha emozionato durante tutta la frazione ciclistica.
La frazione podistica ha poi consolidato il vantaggio dell'atleta novarese che ha tagliato il traguardo in 3:55:23, dando a Brustolon un distacco di quasi due minuti e mezzo. Al terzo posto l'argentino della DDS Luciano Taccone. Nella gara femminile, dopo una strepitosa frazione di nuoto, la prima donna a raggiungere la zona cambio è stata l'argentina della DDS Romina Biagioli. Elly Franks, seconda nella frazione nuoto, ha subito iniziato la sua rimonta una volta salita sulla bici. Sono bastati pochi km per raggiungere l'argentina e agguantare la leadership che ha mantenuto fino al traguardo. Suo il tempo di 4:42:11. Biagioli ha chiuso in seconda posizione con un distacco di oltre 4 minuti. Sul gradino più basso del podio Laura Mazzucco dell'Alba Triathlon.