Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Triathlon giovanile: il resoconto della coppa italia di Acqui Terme ed il punto di vista di Nadia Cortassa

Comunicato organizzazione
Domenica 29 luglio si è svolta ad Acqui Terme la III prova di Coppa Italia Giovani. La manifestazione ha avuto il suo preludio sabato sera con la cena organizzata nella piscina Kursaal, alla quale hanno partecipato la quasi totalità degli atleti (183) e delle loro squadre (41), creando un momento conviviale molto intenso e particolare, durante il quale si è respirata la vera "aria" che caratterizza lo sport: un insieme di giovani "sani".
La gara è stata organizzata dall' "ASD Virtus" di Ezio Rossero nella magnifica cornice della Zona Bagni della città, all'interno del parco delle Regie Terme Acqui; il successo è stato ottenuto grazie al fondamentale supporto del Comitato Regionale Piemontese FITri, che con il Presidente Carlo Rista ed il suo staff hanno contribuito al regolare svolgimento della gara.
Altrettanto importante il supporto delle Amministrazioni Comunali coinvolte (Acqui Terme, Visone e Morsasco, Bistagno e Strevi), le "Regie Terme Acqui", la Piscina Kursaal, i Carabinieri, la Polizia, i Vigili Urbani, la Protezione Civile, le Associazioni di Volontariato, le Associazioni di Commercianti, la Croce Bianca, ed i numerosi sponsor che, grazie alla passione per lo sport e per la loro Città, hanno contribuito al fattivo concretizzarsi dell'evento.
La gara ha preso il via alle 08.00 con il triathlon olimpico JU e U23: la frazione di nuoto si è svolta nella piscina Kursaal (una delle più grandi d'Europa) per continuare con la bici sulla circonvallazione della città, con più giri da 5 km quasi completamente pianeggianti, per concludersi con la corsa lungo la pista ciclabile che costeggia il fiume Bormida, sotto lo sguardo stanco di uno dei simboli di Acqui Terme: i resti dell'acquedotto romano che risale all'epoca imperiale.
I vincitori di questa gara sono stati per le donne Sara Papais (T.D.Rimini) mentre per gli uomini Dario Chitti (CUS Parma).
A seguire si è svolta la gara a Cronometro per i più giovani (Youth A e B) che hanno seguito un percorso differente, correndo nel parco delle Antiche Terme al fresco di platani secolari. La "Cronometro" vede vincitori Marica Romano (SBR3) e Gianluca Purzer (Bressanone Nuoto) per la categoria Youth A e Olmo Angelica (Pianeta Acqua) e Riccardo Salvino (Minerva Roma) per la categoria Youth B.

Degne di nota le prestazioni degli atleti dell' ASD VIRTUS:
- 5° posto assoluto e 3° cat. JU a Riccardo Mosso
- 4° posto a Federica Parodi - cat. YB
- 3° posto a Alberto Chiodo - cat. YB
Bene anche gli altri atleti, come Simone Pont (cat. YA) che ha concluso a soli 4 '' dal favorito capolista Valerio Cattabriga, Francesca Massano, Camilla Priarone, Teodolinda Camera, Oscar Panucci, Riccardo Timossi, Mario Caucino, Stefano Ratto; otto di questi triatleti hanno ottenuto l'ammissione alla finale della competizione tricolore che si terrà il 29 Settembre 2012 a Campogalliano (Mo). In evidenza anche la prova della triatleta acquese Giorgia Priarone, ad oggi tesserata per il T.D. Rimini, che ha ottenuto la quarta posizione.
Grazie ancora a tutti coloro che hanno collaborato con la speranza, o meglio, la certezza che questa sinergia sia solo l'inizio di una lunga serie di eventi per promuovere il Triathlon, la nostra Città e le nostre Terme. Un ringraziamento particolare a tutti i Soci dell'ASD VIRTUS.