Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Trofeo Banco di Napoli ad Alessandro D'Ambrosio e Consuelo Ferragina, iniziato il circuito nazionale di Triathlon area Sud


Eccellente risultato tecnico-organizzativo nell'ISCHIA SUNSET TRIATHLON - TROFEO BANCO DI NAPOLI 2012, prima prova del Circuito Italiano 2012 Area Sud. Alessandro D'Ambrosio e Consuelo Ferragina vincono l'ambito Trofeo Banco di Napoli, loro consegnato dal Direttore di Ischia Dr. Gaetano Cerasuolo.

Si è trattata di una manifestazione pienamente riuscita: location incantevole e ben curata negli allestimenti, in una giornata di caldo estivo, con l'acqua cristallina di Forio ad incorniciare il quadro degli atleti in azione.

I duelli annunciati si sono confermati, D'Ambrosio ha avuto la meglio su Totò Campagna, leggermente infortunato, terzo per soli 2 secondi il bravissimo Gennaro Lamberti, miglioratosi rispetto al 2011.

La cronaca racconta di un bella prima frazione: Borsacchi, Campagna, Pergolato e Lamberti escono per primi, mentre alle loro spalle arrivano Esercizio, D'Ambrosio, Pisano, Intagliata, Rozza e Millefiorini.

In bici si formano 3 coppie, Campagna e Lamberti, Borsacchi e D'Ambrosio, Pisano e Rozza, mentre Intagliata abbandona dopo un incidente.

D'Ambrosio incrementa il forcing sul tecnico e ondulato percorso ciclistico e si avvicina ai primi due per poi superarli nella frazione di corsa finale e aggiudicarsi in scioltezza la vittoria.

Campagna patisce da settimane un fastidioso infortunio all'avampiede che ne rallenta l'azione ma con un impeto finale strappa la 2° piazza al compagno di squadra Gennaro Lamberti.

Quarto Borsacchi, quindi Pisano, Rozza, Selicato e Laiso col 2° lap di corsa della giornata, dopo D'Ambrosio.

In campo femminile, buona prima frazione della nuotatrice Priscilla Meerman che senza muta dà un minuto alla coppia Ferragina-Vecchione. Nella frazione in bici la Ferragina recupera il distacco preso dalla Meerman per poi sopravanzarla in modo inesorabile nella corsa, il terzo posto va a Serena Vecchione anche lei autrice di un'eccellente gara e di notevoli miglioramenti.

Quarta la Sanfelice, quinta la De Vito, poi Lasala, Caliro e Verde.

Cresce la qualità dell'organizzazione, curata dalla Mac Leod Consulting insieme al Circolo Canottieri Napoli, e il riscontro degli atleti è immediato: si è passati in un anno dai 70 partecipanti a quasi 140, sintomo evidente che fare le cose per bene ed avere in palio un Trofeo e un obiettivo ambito da società e atleti, porta a buoni risultati.

Dopo Ischia lo Scott Triathlon Trophy prosegue dunque con l'Aquathlon Capri Napoli alla Rotonda Diaz.