Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

2° Convegno Nazionale SIT FITRI, un grande successo in numeri e contenuti



 
Si è svolto Domenica 24 novembre 2013 a Baratti – Piombino (LI) presso il resort Poggio all’Agnello, il II° Convegno Nazionale Tecnico Scientifico organizzato dalla Federazione Italiana Triathlon attraverso l’opera del  Settore Istruzione Tecnica
La giornata di lavori ha visto la partecipazione di un elevato numero di tecnici che hanno assistito con interesse e attenzione alle presentazioni dei vari relatori che si sono susseguiti.
Il II° Convegno Nazionale ha ospitato la trattazione di due grandi aree tematiche: durante la mattinata è stato affrontato il tema dello sport al femminile, nel pomeriggio quello della preparazione del ciclismo nel triathleta.
La sessione die lavori è stata aperta dal saluto del Presidente Federale Luigi Bianchi che ha illustrato le linee di lavoro che hanno contraddistinto il primo anno di presidenza, tracciando al contempo gli orientamenti per i prossimi mesi.
Dopo la presentazione della giornata nei suoi contenuti e nel programma da parte del  Responsabile del Settore Istruzione Tecnica, Costantino Bertucelli, la prima relazione della mattinata è stata quella del Dr. Antonio Gianfelici, medico delle squadre nazionali e collaboratore dell’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI. Il Dr Gianfelici ha trattato delle differenze mediche e fisiologiche nei due sessi e di come queste si caratterizzino in relazione all’età. Particolarmente interessante la parte dedicata agli effetti che il ciclo mestruale comporta sull’organizzazione dell’allenamento.
Pietro Endrizzi, metodologo Fitri e allenatore Fidal, ha focalizzato nel suo intervento l’attenzione su quali siano, nell’allenamento di atleti di sesso femminile,  mezzi, tecniche ed esercitazioni che, in modo peculiare, devono essere presi in considerazione nella stesura di una corretta programmazione.
Simone Biava, tecnico coordinatore Fitri e DT Paratriathlon, ha concluso gli interventi della mattinata dedicati all’allenamento della donna parlando degli aspetti specifici relativi al Triathlon. Partendo dall’analisi delle prestazioni internazionali, ha poi approfondito gli aspetti salienti che caratterizzano la prestazione delle atlete di vertice.
Il tema di dibattito della sessione pomeridiana ha interessato programmazione, mezzi e metodologie dell’allenamento del ciclismo nella preparazione del triathleta.
Alessandro Bottoni, Direttore Tecnico Giovanile e Responsabile del Centro Studi, ha introdotto la sessione fornendo una serie interessante di studi e dati al fine di definire lo stato dell’arte del moderno allenamento del ciclismo nel triathlon.
Mario Miglio, Direttore Tecnico Fitri, ha presentato una relazione che ha fatto luce sul modello prestativo della frazione ciclistica nella gara di triathlon, evidenziando la necessità di una preparazione specifica che comprenda esercitazioni di forza nella preparazione ottimale del triathleta moderno.
La sessione pomeridiana si è chiusa con l’intervento di Fabrizio Tacchino esperto di allenamento e valutazione funzionale nel ciclismo; il tema portante della sua relazione ha riguardato la crescente importanza della misurazione del parametro potenza nell’allenamento ciclistico per monitorare l’impegno meccanico e muscolare e gli scenari che questa strumentazione di nuova generazione apre alla pianificazione dell’allenamento.
Allo scopo di promuovere il confronto, sviluppare temi di dibattito e discussione, è stato previsto anche uno spazio d’intervento da parte di relatori esterni ammessi a discutere i loro elaborati che, per la loro validità, sono stati ammessi a relazione.
Le relazioni selezionate fra quelle pervenute al Comitato Tecnico – Scientifico, sono state quelle di: Domenico Ruggieri, Luca Bianchini, Daniele Marrama e Neil Mac Leod
Una giornata, quindi, densa, significativa e impreziosita dall’importante risposta in termini di adesione e partecipazione da parte dei tanti tecnici di Triathlon cui va rivolto un particolare ringraziamento, una giornata di  grande successo reso possibile anche dalla preziosa collaborazione dello staff federale e dalla supervisione e coordinamento del G.M. Roberto Tamburri.  
 
Costantino Bertucelli (Responsabile  Settore Istruzione Tecnica – Fitri Coordinatore didattico Sit)