Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Ancora trionfo di Mario Mola, ‘ritrovata’ Helen Jenkins torna all’Oro! Top 20 Fabian 16° e Facchinetti 20°, in recupero Charlotte Bonin 24^, Uccellari 33° e Secchiero 38°

images/2016/News_2016/gare_internazionali_2016/wts_2_tappa_Gold_Coast/fabian_facchinetti_in_wts.jpg

wts goaldcoast del 8985

Continua il successo dello spagnolo Mario Mola, alla sua seconda vittoria quest’anno in World Triathlon Series ed in World Cup: dopo l’oro nella 1^ tappa mondiale ad Abu Dhabi, si ripete anche a Gold Coast in Australia e si aggiudica la medaglia d’Oro imponendosi con la sua imprendibile corsa, davanti al  connazionale Fernando Alarza, medaglia d’argento, con cui la Spagna fa registrare una prestigiosa doppietta.

Terzo sul gradino del podio è Jonathan   Brownlee (Gbr) , che al suo rientro in WTS si assicura la medaglia di  bronzo, mostrando di aver risolto i problemi fisici della passata stagione e di essere capace interprete di una significativa prestazione podistica che lo proietta di nuovo tra i protagonisti al suo esordio mondiale 2016. Per Mola una gara ben gestita, per infliggere il suo dominio indiscusso nella frazione conclusiva a corsa.

In campo femminile, una ‘ritrovata’ Helen Jenkins (Gbr), che non vinceva l’Oro dal 2012 - iridata nel 2008 e nel 2011, 5^ ai Giochi di Londra – rientra quest’anno da grande interprete della scena mondiale, dopo il terzo posto in WTS ad Abu Dhabi e conquista questa spettacolare vittoria, interrompendo così il dominio della campionessa americana Gwen Jorgensen, che oggi ha tagliato il traguardo 2^ con un distacco dalla vincitrice di 41’’.

Terza sul podio ancora un’ottima Andrea Hewitt, reduce dall’esordio d’argento in World Cup la scorsa settimana a New Plymouth.Una gara spettacolare quella condotta da Helen Jenkins capace di accumulare un importante vantaggio nella frazione ciclistica, al fianco di Flora Duffy (Ber)e della kiwi Andrea Hewitt e di ‘bruciare’ tutti con il podismo finale: in 25 nel gruppo di testa, dopo nuoto e fino a 3 giri dalla fine della frazione ciclistica e poi una fuga del trio Jenkins, Duffy e Hewitt, che le ha fatte uscire dalla T2 con ben 90’’ di vantaggio su tutte le inseguitrici. La Jenkins è volata via in solitaria a corsa ed è rimasta in testa fino al traguardo mantenendo importante distacco sulle dirette avversarie, mentre la Jorgensen si è lanciata al recupero, non lasciandosi intimorire dai quasi 2 minuti di svantaggio dalla testa della gara. Incredibile Jorgensen, capace con una progressione impressionante di riprendere le avversarie: testa a testa e spirnt finale che ha visto avere la meglio la velocissima Jorgensen, medaglia d’argento sulla Hewitt, medaglia di bronzo.

Per i nostri azzurri piazzamenti positivi in vista delle qualificazioni olimpiche e per il rank mondiale: un indicativo e rilevante 16° posto di Alessandro Fabian (C.S.Carabinieri) che “si aspettava qualcosa di più” come dice nel dopogara  ma, come sottolinea il DT Mario Miglio “per lui anche quando non riesce ad esprimersi al meglio , la top 20 è certa…Un risultato di inizio stagione comunque di valore, che non mancherà sicuramente di migliorare nelle prossime tappe mondiali”. (Video del commento a caldo di Alessandro Fabian)

Miglior piazzamento di sempre in WTS per Luca Facchinetti (T.Team Ravenna) , che si aggiudica il 20° posto assoluto e punti utili per ‘tenerci in gioco’ sulla possibilità della 3^ qualificazione maschile. Considerevole risultato davvero per Luca Facchinetti: “Molto contento del 20° posto che dimostra la buona forma di questo momento ed il buon lavoro fatto in Australia in queste settimane. Pronto a ripartire per i prossimi impegni e per giocarci tutte le carte per la qualificazione olimpica, ci sono ancora ottime occasioni”. Infatti Luca proseguirà il suo percorso, la prossima settimana, nella World Cup di Chengdu in Cina, insieme ai suoi compagni Davide Uccellari (G.S.Fiamme Azzurre) oggi 33° ed Andrea Secchiero (G.S.Fiamme Oro) che ha concluso 38° al traguardo a Gold Coast.

In particolare per il 33° posto per Davide Uccellari, un piazzamento per il DT Miglio “confortante all’indomani della forte influenza che lo ha bloccato impedendogli di gareggiare anche la scorsa settimana in world cup, una partecipazione a questa WTS quasi da allenamento e recupero,  in vista della gara di coppamondo a Chengdu”. Per Andrea Secchiero “due buone frazioni di gara con nuoto e ciclismo, ma un finale di frazione di corsa che non gli ha consentito di conseguire i punti di classifica sperati” ci spiega Miglio.

In campo femminile, 24° piazzamento per la nostra Charlotte Bonin, che mostra di essere nuovamente alla portata dell’obiettivo olimpico, lenta, significativa e costante risalita dopo i problemi fisici che l’hanno perseguitata nella passata stagione. “Sembra davvero esserci di nuovo Charlie, non è ancora al massimo della sua forma ma la progressione delle sue prestazioni ci fa guardare ai prossimi appuntamenti con fiducia” commenta il DT Mario Miglio. (Video del commento a caldo di Charlotte Bonin)

Punti utili per la portacolori delle Fiamme Azzurre che ritroveremo in gara nella prossima WTS di Cape Town insieme ad Alessandro Fabian. Per Annamaria Mazzetti (G.S.Fiamme Oro), dopo l’ottimo avvio in World Triathlon Series con il 9° posto ad Abu Dhabi, ancora non c’è il recupero invece dalla brutta influenza i cui risentimenti l’hanno fermata sia nella world cup della scorsa settimana che oggi a Gold Coast, prova in cui si è ritirata dopo una gara tutta in salita nel nuoto e nel ciclismo. “La condizione di Annamaria ancora non è buona, ma con la sua posizione di rank può pensare alle prossime gare con serenità, i suoi futuri appuntamenti saranno sicuramente in coppamondo a Cagliari e poi negli Europei a Lisbona” è la conclusione del DT Miglio.

Classifiche e press releases:
http://www.triathlon.org/news/article/mola_continues_winning_streak_in_gold_coast
http://www.triathlon.org/news/article/helen_jenkins_gets_back_on_top_in_gold_coast
http://www.triathlon.org/results/result/2016_itu_world_triathlon_gold_coast/280765?mc_cid=3b07ff3c2c&mc_eid=9ca53857ef
http://www.triathlon.org/results/result/2016_itu_world_triathlon_gold_coast/280766

wts goaldcoast del 0829

wts goaldcoast dfedc4d0fdfdd4dc9c31558493646629
Foto Roberto Tamburri

wts goaldcoast 53837e289dfe212667633dc3e68f95af
Foto Roberto Tamburri

wts goaldcoast 9cafa0d5d32d32208b9da4bbf61e67ad
Foto Manuel Canuto