Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Amburgo: Stati Uniti campioni del mondo Mixed Relay! Argento Australia, Bronzo Germania. Italia 8^

images/2016/News_2016/gare_internazionali_2016/wts_7_tappa_amburgo_e_mondiale_staf/staffetta_amburgoITA.jpg

wts Hamburg mixed relay podio

Spettacolo Mondiale della squadra degli Stati Uniti che conquista il primo titolo iridato nella specialità Mixed Relay con i suoi campionissimi Gwen Jorgensen, Ben Kanute, Kirsten Kasper, Joe Maloy.

Una vittoria con ben 30 secondi di vantaggio sugli avversari in una gara velocissima e dai ritmi tirati: capolavoro Gwen Jorgensen, prima frazionista che conclude in testa ed in solitaria, con circa 40 secondi di distacco dalle avversarie.

A seguire, tutti e tre gli altri frazionisti statunitensi mantengono il vantaggio mostrando di essere squadra solida e di altissimo livello: conquistano così l’oro senza esitazioni , protagonisti assoluti dello splendido palcoscenico di Amburgo che incorona i neocampioni iridati 2016.

Emozionante battaglia alle spalle degli USA, per la conquista dell’argento e del bronzo, con un incredibile sprint a tre, vinto dall’Australia con Bailie – medaglia d’argento - che ha avuto la meglio sulla Germania, con il suo Gregor Buchholz che è riuscito a accaparrarsi il Bronzo davanti al suo pubblico in delirio.

Dietro Francia 4^ ai piedi del podio, poi Russia, Sud Africa e Gran Bretagna, tutte squadre che uscite dalla ultima T2 spalla a spalla insieme, si sono giocate nell’ultimo chilometro e 600metri il podio mondiale: erano in 6 le nazioni a caccia di 2 medaglie, a contendersi ciò che gli Stati Uniti avevano lasciato ‘libero’.

Per l’Italia 8° piazzamento sulle 16 squadre in gara: prima frazionista Annamaria Mazzetti (G.S.Fiamme Oro) che ha dato il cambio al secondo frazionista Gianluca Pozzatti, in 13^ posizione; il portacolori del CUS Trento, al termine della sua prova, ha mantenuto la posizione dell’Italia. Con la terza frazionista, Charlotte Bonin (G.S. Fiamme Azzurre) è iniziato il recupero della squadra azzurra fino all’8^ posizione parziale. Ultimo frazionista Alessandro Fabian (C.S.Carabinieri), che è riuscito a mantenere ben saldo l’8° posto, mostrando la sua forma fisica recuperata rispetto a quanto aveva accusato durante la gara di ieri.

- seguono approfondimenti -

2016 Hamburg ITU Triathlon Mixed Relay World Championships : Jul 17 2016

PosTeamNameCountryTimeLeg 1Leg 2Leg 3Leg 4
1 Team I United States USA 01:20:29 00:20:01 00:19:08 00:21:39 00:19:43
2 Team I Australia AUS 01:20:58 00:21:14 00:19:09 00:21:07 00:19:29
3 Team I Germany GER 01:20:58 00:20:16 00:19:52 00:21:19 00:19:33
4 Team I France FRA 01:20:59 00:20:12 00:19:40 00:21:39 00:19:29
5 Team I Russia RUS 01:21:06 00:20:27 00:19:33 00:21:34 00:19:33
6 Team I South Africa RSA 01:21:08 00:20:37 00:19:20 00:21:27 00:19:46
7 Team I Great Britain GBR 01:21:10 00:20:37 00:19:43 00:21:13 00:19:38
8 Team I Italy ITA 01:22:47 00:21:43 00:19:26 00:22:00 00:19:38
9 Team I Canada CAN 01:22:48 00:21:52 00:19:17 00:22:12 00:19:28
10 Team I Japan JPN 01:22:58 00:20:29 00:20:09 00:22:32 00:19:49
11 Team I Netherlands NED 01:23:22 00:21:14 00:19:33 00:22:37 00:20:00
12 Team I Brazil BRA 01:24:11 00:20:34 00:20:14 00:22:52 00:20:33
DSQ Team I Mexico MEX DSQ 00:21:22 00:19:25 00:23:14 00:20:21
LAP Team I Spain ESP LAP 00:22:03 00:20:35 00:22:42 LAP
LAP Team I Korea, South KOR LAP 00:23:33 LAP DNS DNS
LAP Team I Ireland IRL LAP 00:21:38 00:19:49 00:23:57 LAP

wts Hamburg USA mixed relay Team