Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Coppa Mondo Edmonton: trasferta vanificata dalla perdita dei bagagli in viaggio


E’ il caso di dire che, nonostante i validi piazzamenti delle azzurre in gara – Silvia Gemignani 12^, Bea Lanza 13^ e Giunia Chenevier 23^ - ottenuti grazie ad eccellenti prestazioni di Silvia in tutte e tre le specialità, di Bea sempre ad alti livelli nella corsa e di una "capace" comunque ad esprimersi in eventi di coppa mondo quale una giovane Giunia Chenevier, l’intera trasferta della nazionale è stata funestata fin dalla partenza con la perdita dei bagagli e soprattutto delle biciclette mai riconsegnate a destinazione.
Sostanziosi risultati femminili per l'Italia, nella prova delle donne nella quale protagoniste si sono imposte le "furiclasse" Lindquist e Taormina.