Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Paratriathlon azzurro: Bronzo europeo Michele Ferrarin, buoni i piazzamenti degli italiani

images/2016/2016_FotoNews/ITU_ETU/etu_Lisbona_RGiardina_LIS_4603.jpg

Il podio europeo con il bronzo di Michele Ferrarin

Medaglia di Bronzo europea per Michele Ferrarin (G.S. Fiamme Oro) nella categoria PT2, che conferma il piazzamento conseguito nell'edizione 2015 assicurandosi ancora una volta il gradino di un podio importante: 4° posto per Giovanni Achenza (Team Equa) nella catgeoria PT1 e 6° per Gianni Sasso (Team Cicli Scotto) nella PT2, entrambi capaci di conseguire piazzamenti 'utili' rivolti alla qualificazione paralimpica a Rio. 

Si aggiunge un promettente 5° posto in questo esordio europeo di Federico Sicura (Zerotrenta) con la guida Tito Tiberti nella categoria PT5. Questo il bilancio in 'cifre' che chiude la prima importante giornata di gare europee a Lisbona, un bilancio che si traduce nelle parole del DT Simone Biava in positivo, sia per l'ennesima medaglia vinta da Michele Ferrarin, sia per i risultati degli altri azzurri: "Ferrarin negli appuntamenti importanti non manca mai il podio. Oggi abbiamo visto che il livello in Europa continua a crescere, gli avversari sono sempre di più è sempre più competitivi: è necessario non solo mantenere, ma soprattutto incrementare, il volume del lavoro per restare nei posti di classifica che contano. Sono tanti i Paesi che vedono nel Paratriathlon la professionalizzazione dei concorrenti ed a noi non resta che fare altrettanto per essere protagonisti nell'appuntamemto Paralimpico - sottolinea il DT Simone Biava - Sono state gare durissime, con una partecipazione di livello notevole ed ora non ci resta che prendere parte alle ultime prove di calendario internazionale per poi concentrarci su un mese di ritiro a Livigno, in cui va indirizzata la massima concentrazione e tutto il lavoro che resta da fare in vista di Rio".
Lo stesso Ferrarin conferma che ora si deve lavorare a 360° per rifinire tutto 'il rifinibile': "Restano quattro mesi all'appuntamento paralimpico e non si deve perdere tempo, c'è' ancora da lavorare molto - dice Ferrarin che oggi è' anche incappato nella sfortuna della cerniera della muta che si è bloccata in T1 facendogli perdere secondi importanti sugli avversari. Resta comunque la soddisfazione e certezza di un podio che lo riconferma ai vertici europei.
Il suo bronzo è stato conquistato alle spalle del vincitore Andrew Lewis (GBR) e Stephane Bahier (FRA).

Per Giovanni Achenza, gara durissima soprattutto nella frazione ciclistica: è giunto 4° ai piedi del podio, alle spalle dei due forti olandesi che hanno realizzato la prestigiosa doppietta, oro con Jetze Plat e argento di Geert Schipper, lasciandosi dietro in terza posizione il britannico Joseph Townsend. 
"Buona gara di Achenza - ci dice Biava - è migliorato nel nuoto che di solito è la frazione più sofferta per lui, questo quarto posto. E' un piazzamento che lo tiene ancora 'in gioco' nel percorso di qualificazione paralimpica; ora lo aspetta la WPE di Besancon e poi dopo il mondiale a Rotterdam, un mese di altura anche per lui con tanto lavoro". 

Per Gianni Sasso, Biava sottolinea l'evidente miglioramento nella frazione di corsa, nonostante le naturali difficoltà di adattamento alla nuova protesi, ma già in pochissimo tempo i miglioramenti non si sono fatti attendere, quindi "avanti così siamo sulla buona strada". 
Per l'esordio europeo di Federico Sicura con guida Tito Tiberti, Biava esprime soddisfazione: un quinto posto nella PT5 in questa prima volta è sicuramente un ottimo risultato.

2016 Lisbon ETU Triathlon European Championships : May 27 2016 : Men's PT2

PosFirst NameLast NameCountry TimeSwimT1BikeT2Run
1 Andrew Lewis GBR 01:10:19 00:11:01 00:01:03 00:36:13 00:00:56 00:21:06
2 Stephane Bahier FRA 01:11:07 00:11:19 00:01:16 00:33:56 00:01:22 00:23:11
3 Michele Ferrarin ITA 01:11:46 00:11:12 00:01:55 00:34:20 00:00:45 00:23:32
6 Giovanni Sasso ITA 01:15:34 00:11:46 00:01:30 00:36:11 00:01:19 00:24:46

2016 Lisbon ETU Triathlon European Championships : May 27 2016 : Men's PT1

PosFirst NameLast NameCountry TimeSwimT1BikeT2Run
4 Giovanni Achenza ITA 01:04:09 00:11:59 00:00:00 00:00:00 00:00:00 00:14:31

2016 Lisbon ETU Triathlon European Championships : May 27 2016 : Men's PT5

PosFirst NameLast NameCountry TimeSwimT1BikeT2Run
5 Federico Sicura ITA 01:08:58 00:12:24 00:00:59 00:32:30 00:00:36 00:19:09

Michele Ferrarin

etu Lisbona RGiardina LIS 3664

etu Lisbona RGiardina LIS 3785

/>