Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Al via domenica 1 marzo le iscrizioni per l'Olimpico Isola del Sole di Grado. Tante le novità

Let'sGoTriathlon Grado 2015 si fa in tre: tante le novità della 17esima edizione dell'evento, a cominciare dall'aggiunta di una giornata alle due già collaudate. L'appuntamento è da venerdì 4 a domenica 6 settembre: il Triathlon Olimpico Isola del sole sarà corredato quest'anno da due eventi sportivi, ovvero dal ritorno dell'Aquathlon promozionale e dal debutto dell'Orienteering Grado-O, oltre che da numerose iniziative collaterali. Un programma quindi più ricco che mai, elaborato dal Centro sportivo Adria Gorizia Triathlon sulla scia dei consensi ottenuti negli ultimi anni. Il sodalizio promotore intende superare se stesso: per la gara clou, ovvero il Triathlon di sabato 5 settembre, è stato confermato il tetto dei 600 iscritti, con l'obiettivo di coinvolgere un sempre maggior numero di stranieri. Le iscrizioni scatteranno domenica primo marzo e non mancheranno le facilitazioni, in particolare sarà premiata la fedeltà: per il Triathlon è infatti prevista una quota d'iscrizione ridotta per i classificati in una delle ultime tre edizioni, a patto di aderire entro il 30 giugno. L'evento sarà promosso anche quest'anno con la collaborazione del Comune e della Git di Grado, con il sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia, Provincia di Gorizia, Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, sotto l'egida del Coni e della Fitri, oltre che con il supporto di tanti sponsor e realtà locali.

La gara. Punto di forza del Triathlon Olimpico Isola del sole è da sempre il percorso, particolarmente suggestivo in quanto immerso nelle bellezze di Grado e dei suoi dintorni. Sarà quindi riproposta la formula collaudata, con il binomio natura e centro storico. Come negli anni passati la frazione di nuoto di 1.500 metri si svolgerà in mare nel tratto antistante la spiaggia all'altezza del Parco delle rose. Sempre nell'area verde sarà posizionata la zona cambio, oltre al quartier generale della manifestazione. Confermato il percorso ciclistico: i partecipanti copriranno i 40 chilometri previsti in un giro unico pianeggiante fino alla località Fossalon. Il tracciato sarà interamente chiuso al traffico, con scia vietata. La frazione di corsa si snoderà lungo due giri di cinque chilometri ciascuno, su un percorso asfaltato lungo la spiaggia e nel centro storico cittadino.

Gli eventi. Let'sGoTriathlon 2015 sarà corredato dalla seconda edizione dell'Aquathlon, gara promozionale aperta ai più giovani e a chi desidera mettersi alla prova. L'appuntamento è per venerdì 4 settembre, quindi il giorno prima dell'Olimpico. Nella versione Aquathlon Kids sono previsti per la categoria Cuccioli, 50 metri di nuoto e 500 di corsa, per gli Esordienti 100 metri di nuoto e 1.000 di corsa e per i Ragazzi 200 metri di nuoto e 1.500 di corsa. Per gli altri la gara prevede 400 metri di nuoto e due chilometri di corsa, con la possibilità di prendervi parte a staffetta, con un nuotatore abbinato a un podista. I partecipanti partiranno alle 18 dalla spiaggia principale, per arrivare al Parco delle Rose. Tra le grandi novità dell'edizione 2015 ci sarà l'esordio dell'Orienteering Grado-O, curato dal Semiperdo Orienteering Maniago e dal Gruppo Orientamento Cai XXX Ottobre. Quattro i percorsi previsti, di varia difficoltà, ma tutti con partenza alle 11 di domenica 6 settembre dal Parco delle Rose. I partecipanti avranno una buona occasione per ammirare le bellezze del cuore di Grado, tra campielli e vicoli. Anche i principianti potranno cimentarsi nella prova, in quanto alle 10.30 sarà possibile seguire una breve lezione teorica sull'orienteering tenuta da un tecnico della società organizzatrice. Non mancheranno ovviamente gli eventi collaterali, con musica dal vivo e chioschi che animeranno la tre giorni sia per gli atleti e i loro accompagnatori che per gli spettatori.

L'edizione 2014. Circa 3mila gli appassionati di triathlon, gli sportivi e i semplici curiosi che hanno assistito alle tre frazioni disponendosi lungo il percorso. 90 le società rappresentate, con una folta presenza di stranieri, soprattutto austriaci e tedeschi. A tagliare il traguardo per primo è stato Alberto Casadei, che ha concluso le tre frazioni a Grado (1,5 km di nuoto, 40 km di ciclismo, 10 km. di corsa) in 1h50’38’’. David Pleše, professionista sloveno che gareggia con la maglia del Velenje, vincitore dell'edizione 2013, ha coperto le tre frazioni in 1h53’24’’. Nella versione femminile della gara, Nika Kozar ha chiuso in 2h10’58’’. Il Triathlon 2014 è stato emozionante anche per un altro motivo: per la prima volta ha gareggiato anche un atleta ipovedente, che, grazie a una deroga concessa dalla Fitri, ha affrontato le tre frazioni della manifestazione con un tutor.

Segreteria gara
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel. + 39 340 7516967 (dalle 16.00 alle 19.30)
Web: www.gradotriathlon.it

(comunicato organizzazione)